Nba | Belinelli agli Spurs, contratto biennale da 3 milioni di dollari a stagione

Marco Belinelli vestirà la maglia dei San Antonio Spurs per la prossima stagione. E' quanto trapela da diverse fonti statunitensi negli ultimi minuti. La guardia italiana, approdato nel campionato americano il 28 giugno 2007, nel corso del draft NBA quando venne selezionato al primo giro come 18ª scelta assoluta dai Golden State Warriors, è reduce da una stagione positiva con i Chicago Bulls e si appresta quindi a calcare il parquet di un altro club prestigioso della Nba. Quest'anno Belinelli è diventato il primo giocatore italiano a superare il primo turno di playoff nell'NBA, dopo la gara vinta dai Chicago Bulls contro i Brooklyn Nets.

Il nazionale azzurro ha raggiunto un accordo con i texani, sconfitti in finale contro i Miami Heat nell'ultima stagione Nba, sulla base di sei milioni di dollari complessivi per le prossime due stagioni. Manca ancora l'ufficialità del trasferimento, ma l'intesa è stata raggiunta. L'offerta dei Cleveland Cavs era più remunerativa, ma Belinelli ha scelto gli Spurs perché la sua intenzione è lottare per il titolo. I Bulls avevano deciso di non riconfermarlo soprattutto per questioni economiche, poi altre voci di offerte da parte dei Brooklyn Nets e degli Indiana Pacers. Secondo le ultime notizie San Antonio confermerà anche l'ex trevigiano Gary Neal.

La franchigia di San Antonio nei scorsi giorni ha annunciato anche il rinnovo del contratto di Emanuel Ginobili, nonostante l’età avanzata dell’argentino. Una pedina fondamentale per Gregg Popovich che non si vuole privare del sudamericano. Resta aperto il dibattito sulla possibile fine di un ciclo per i texani, un dubbio emerso dopo la finale persa contro Miami.

  • shares
  • Mail