Windsurf RSX - Domani via al mondiale

Da domani domenica 13 gennaio al 19 Takapuna Beach nella baia di Auckland ospiterà 200 atleti del windsurf olimpico mondiale (120 uomini e 80 donne), da ben 49 nazioni, per il terzo campionato del mondo della nuova tavola olimpica classe Neil Pride RS:X, dopo quelli del Garda nel 2006 (con la vittoria in campo femminile di Alessandra Sensini) e di Cascais nel 2007.

Il mondiale RSX assegnerà ancora posti-nazione di qualifica olimpica: in palio 9 posti nella categoria maschile (per portare il totale ai 35 velisti che daranno vita alla regata olimpica di Qingdao ad agosto), e 7 in quella femminile (per un totale di 28 surfiste). L’Italia ha già conquistato la qualifica in entrambe le categorie a Cascais 2007, grazie all’11° posto di Fabian Heidegger (10° per nazione) e al 5° di Alessandra Sensini. Gli stessi atleti sono anche già selezionati per far parte della rappresentativa azzurra ai Giochi di Pechino 2008, e hanno conquistato due buoni risultati alle Preolimpiche 2007 di Qingdao (2° Alessandra Sensini, 4° Fabian Heidegger).

La squadra italiana al via è agguerrita: nella classe femminile c'è Alessandra Sensini, affiancata dalle giovani promesse Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle) e Laura Linares. Tra gli uomini Fabian Heidegger (Marina Militare) e altri italiani iscritti al di fuori delle convocazioni federali: Guido Carli, Michele Cicerone, Alessandro Giannini, Marcantonio Baglione e Federico Esposito.

In bocca al lupo ragazzi!

  • shares
  • Mail