Il governo ha tagliato oltre 700mila euro agli sport paralimpici, ma Letta rassicura Pancalli

Luca Pancalli, presidente del Cip, ha ricevuto la notizia che ha pesanti conseguenze sulla programmazione, ma Enrico Letta dice che il taglio era previsto da governi precedenti.

Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico, ha avuto una brutta sorpresa quando ha ricevuto una comunicazione da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport - Ufficio per lo Sport, che annunciava un taglio di 721.038,00 euro del finanziamento atteso per il 2013.

Una notizia che ha subito preoccupato Pancalli perché giungendo in questo periodo costringerebbe a rivedere tutta la programmazione agonistica del 2013, e anche i piani per le Olimpiadi invernali di Sochi 2014.
Molte nazionali paralimpiche durante l'estate saranno impegnate in competizioni di livello europeo e mondiale e le federazioni Fisip e Fisg che, appunto, prenderanno parte con i loro atleti ai Giochi dell'anno prossimo in Russia hanno delle esigenze inderogabili che però un taglio di questa entità metterebbe seriamente a rischio.

Poche ore dopo la diffusione della notizia del taglio al Cip, che ha indignato sportivi e non, è arrivata una precisazione da parte dello staff del Presidente del Consiglio Enrico Letta che spiega la riduzione è "un taglio lineare conseguente a una diminuzione di spesa disposta prima dell'insediamento" del suo governo che invece sta "procedendo, mediante il reperimento di forme compensative di riduzione, all'immediato e definitivo ripristino del finanziamento dei fondi destinati al Comitato".

Insomma, Letta ha gettato subito acqua sul fuoco come ormai è abituato a fare per molti altri dibattiti all'interno del suo governo, ma di certo dovrà fare i conti con un nemico molto pericoloso: il tempo.

Ecco il tweet con cui Enrico Letta spiega alla giornalista sportiva del Tg1 Rai Donatella Scarnati che i tagli al Cip, così come quelli alla cultura, sono "precedenti", ossia imposti dal governo che ha preceduto il suo e annuncia che provvederanno a recuperarli con la legge di stabilità.


 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail