Basket NBA mercato: i Lakers tagliano World Peace e prendono Kaman

La stagione 2013/14 sarà di completa transizione per i Los Angeles Lakers. Perso Dwight Howard, andato a Houston, la formazione californiana ha deciso di puntare sull'estate 2014, per andare a caccia dei free agent di lusso, come LeBron James, in scadenza del proprio contratto con Miami. La dirigenza gialloviola, infatti, ha deciso di tagliare Metta World Peace, uno dei protagonisti delle ultime stagioni dei Lakers.

Con questa mossa economica, denominata in gergo "Amnesty Clause", il giocatore percepirà lo stipendio nella prossima stagione, ma verrà scalato dal Salary Cap della squadra. World Peace (l'ex Ron Artest) ha vestito la maglia dei Lakers nelle ultime quattro stagioni ed è stato fondamentale per il titolo 2010, quando segnò 20 punti nella decisiva gara 7 contro i Boston Celtics. "Non si sarebbe vinta gara 7 senza Metta. E' un giorno difficile per la Lakers nation", è stato il tweet di Kobe Bryant.


La formazione californiana ha annunciato l'acquisto di Chris Kaman, con un contratto annuale da 3.2 milioni di dollari. L'ex Dallas, torna così a Los Angeles, dopo aver giocato le stagioni migliori della sua carriera con i Clippers, quando era stato addirittura convocato per l'All Star Game. Lo scorso anno, con i Mavericks, ha chiuso con 10.5 punti e 5.6 rimbalzi. Tra gli altri nomi fatti per i Lakers, c'è il possibile ritorno di Lamar Odom, anche lui protagonista degli ultimi titoli gialloviola.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail