Basket NBA mercato: Bynum va a Cleveland, Bargnani sceglie il 77

Era solo una formalità, ma Andrea Bargnani è ora ufficialmente un giocatore dei New York Knicks. La società della Grande Mela ha annunciato l'acquisto dell'azzurro, che ha scelto la maglia numero 77, per la sua nuova avventura con la squadra di Woodson. "Sarà un perfetto pezzo complementare per Anthony. Chandler e Stoudamire - ha detto l'allenatore dei Knicks - Ha un'importante presenza fisica e può creare problemi di mismatch agli avversari".

Tra le notizie della notte, invece, c'è la decisione di Andrew Bynum di accettare la corte dei Cleveland Cavaliers. Il centro è reduce da una stagione di completo stop, dopo essere passato dai Lakers a Philadelphia, ed ha firmato un contratto biennale, con sei milioni di dollari garantiti, che possono arrivare fino a 24 milioni, se riuscirà a recuperare dal problema fisico al ginocchio e sarà in grado di dare un importante contributo alla squadra, disputando un numero minimo di gare.

Le altre formazioni che si erano interessate al centro erano state Atlanta e Dallas, ma nessuna delle due è arrivata a discutere i dettagli di un possibile accordo. I Cavaliers sono rimasti soddisfatti dalla risonanza magnetica fatta da Bynum nei giorni scorsi e credono possa essere pronto per iniziare gli allenamenti con la squadra già nel training camp. Il centro ritrova Mike Brown come allenatore: con lui ai Lakers ha avuto la miglior stagione (18.7 punti e 11.8 rimbalzi) nel 2011/12.

Tra le altre notizie della notte c'è l'ufficializzazione dell'accordo tra i Detroit Pistons e Josh Smith, con un contratto quadriennale da 54 milioni di dollari. Sarà lui il leader della nuova squadra di Gigi Datome. I Minnesota Timberwolves hanno acquisito Kevin Martin e Corey Brewer ed hanno ceduto il veterano Luke Ridnour ai Milwaukee Bucks. Infine, i Golden State Warriors hanno annunciato l'acquisto di Marreese Speights.

  • shares
  • Mail