Vela, Transpac 2013: Giovanni Soldini su Maserati con John Elkann come tailer

Parte alle ore 22 italiane la Transpac Race 2013 da Los Angeles.

Giovanni Soldini per la prima volta ha deciso di concorrere alla Transpacific Race, una scelta comoda per il suo Vor70 Maserati che dopo il record da San Francisco a New York vuole andare a Hong Kong e le Hawaii sono di passaggio. Honolulu è il traguardo della Transpac 2013 che parte da Los Angeles alle ore 13 locali, le 22 italiane di questa sera, da Point Firmin, poco fuori da San Pedro.

La partenza è scaglionata a seconda della lunghezza delle barche e il Vor70 Maserati di Soldini, essendo lungo 21,5 metri e largo 5,7, è uno dei più grandi insieme con Ragamuffin che raggiunge i 30 metri, perciò sarà tra gli ultimi a partire.
Lo skipper italiano è un po' pessimista viste le previsioni secondo cui ci saranno venti leggeri con medie da 12-13 nodi, mentre per la sua imbarcazione sarebbero perfetti venti sopra i 15-18 nodi.

Con Giovanni Soldini torna a navigare John Elkann, armatore ma anche tailer, che ha già partecipato al fianco del più celebre skipper italiano a una regata transoceanica nel 2009 a bordo dello Stealth e su Maserati al tentativo di record da Miami a New York l'anno scorso.
Soldini ha detto che Elkann è entrato nei turni come tutti gli altri, specificando che anche per lui ci sono "lo stesso cibo, le stesse manovre e le stesse ore di sonno". Insomma, pur non essendo un personaggio qualunque, il presidente della Fiat si adegua a tutto quello che fa il resto dell'equipaggio.

A bordo del Vor70 Maserati con Soldini ed Elkann ci sono il boat captain Guido Broggi, il primo prodiere Corrado Rossignoli, il secondo prodiere Carlos Hernandez, il navigatore Boris Hermann, il tailer Gwen Riou, il mediaman Michele Sighei e il grinder e trimmer Jianghe Teng.

Quello che Soldini e i suoi uomini hanno detto di aspettarsi da questa esperienza è "tanto divertimento e una bella settimana di vela", ovviamente sperando nel buon vento.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail