Atp Amburgo 2013: Federer elimina Hajek, Fognini supera Granollers, i risultati degli ottavi di finale


Atp Amburgo 2013: i risultati degli ottavi di finale


Con il minimo sforzo Federer batte il ceco Jan Hajek (n°140 Atp) in due set e centra la qualificazione ai quarti. Qualche difficoltà di troppo per Roger nel primo set. Distratto, lento e falloso in avvio, l'elvetico si fa rimontare da 3-1, sventa due palle break per Hajek sul 3-3 poi, cambia marcia e strappa il servizio all'avversario sul 5-4 in suo favore vincendo il parziale al quinto set point a disposizione. Nella seconda frazione, Federer tiene agevolmente la battuta, piazza l'allungo sul 3-2, argina le velleità di rimonta di Hajek (buona comunque la sua prestazione) e chiude 6-3 con cinque match point non concretizzati e qualche punto di pregevole fattura alternato a evitabili steccate ed errori inspiegabili. Domani affronterà Florian Mayer che dopo un primo set combattuto vinto al tie break, dilaga 6-2 nel secondo con Feliciano Lopez

Non si ferma la corsa di Fabio Fognini che centra la settima vittoria consecutiva in dieci giorni, supera Granollers in due set e si qualifica per i quarti. 6-2; 6-4 il punteggio del successo odierno ottenuto grazie a un avvio sprint nel primo parziale (con vantaggio di 4-0) e a un break nel secondo arrivato sul 5-4 in suo favore dopo un'occasione fallita per servire per il match nel precedente turno in battuta sul 5-3. Fognini affronterà domani Haas nel remake della sfida vinta una settimana fa a Stoccarda. Il tennista tedesco nativo di Amburgo ha avuto la meglio di Berlocq 6-2; 6-4, punteggio che avrebbe potuto anche essere più largo se Tommy non si fosse distratto in vantaggio 5-2 nel secondo parziale.

Va a Verdasco uno dei big match di giornata. Lo spagnolo ha approfittato del ritiro di Jerzy Janowicz che ha abbandonato il campo sul 7-5; 4-0 in suo sfavore. Passano anche il detentore del titolo Monaco che si è imposto al terzo su Paire e Nico Almagro che elimina facilmente il connazionale Garcia Lopez.

Rothenbaum Arena

Monaco b. Paire 6-3; 2-6; 6-2
Almagro b. Garcia Lopez 6-3; 6-2
Haas b. Berlocq 6-2; 6-4
Federer b. Hajek 6-4; 6-3
Mayer b. Feliciano Lopez 7-6; 6-2

Campo 1

Fognini b. Granollers 6-2; 6-4
Verdasco b. Janowicz 7-5; 4-0 ritiro
Delbonis b. Tursunov 6-4; 6-3

Atp Amburgo 2013: la presentazione degli ottavi di finale


Giovedì con gli ottavi di finale all'Atp 500 di Amburgo. Si gioca sui due campi principali. Non mancano i match interessanti.

Sulla Rothenbaum Arena aprono Juan Monaco e Benoit Paire. Un altro francese per il detentore del titolo che, dopo Monfils, prosegue la sua rincorsa alla conferma del titolo vinto lo scorso anno contro un avversario insidioso sulla terra, come dimostra la semifinale raggiunta agli Internazionali d'Italia. A seguire un altro terraiolo doc, Nico Almagro affronta, da favorito, nel derby spagnolo Garcia Lopez reduce dalla sorprendente successo di ieri con Mikhail Youznhy. Nel primo pomeriggio Tommy Haas è atteso da Carlos Berlocq. Contro il qualificato Kavcic al debutto, il beniamino di casa ha ceduto un set e oggi non può permettersi pausa contro l'argentino che domenica a Baastad ha conquistato il suo primo titolo Atp in carriera.

Alle 16.30 circa, Federer si gioca la qualificazione ai quarti con Jan Hajek. Avrebbe dovuto esserci Ernest Gulbis ma il lettone, incostante come al solito, si è fatto eliminare dal ceco in tre set. Non ci sono precedenti tra i due. Roger non dovrebbe problemi a spuntarla in due set, in un match utile oltrechè per prendere confidenza con la superficie anche per affinare il feeling con la nuova racchetta-prototipo Wilson. In serata, chiudono il programma del Centrale, Florian Mayer e Feliciano Lopez.

Sul Campo 1, alle 12, Fognini cercherà di allungare la striscia di vittoria consecutive iniziata a Stoccarda, contro Marcel Granollers che, ieri, imponendosi su Seppi ha fatto saltare il derby italiano. Precedenti in parità, 3-3. L'iberico non è certo un avversario da sottovalutare ma mi stupirei di un passo falso di Fabio che potrebbe ritrovare ai quarti Tommy Haas, sconfitto una settimana fa a Stoccarda. A seguire un interessante Verdasco - Janowicz e Tursunov-Delbonis.
Da oggi cominciano la copertura televisiva di Supertennis che seguirà gli ottavi con una diretta fiume per l'intera giornata.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail