Tour de France 2013: Froome e Porte penalizzati di 20" per rifornimento irregolare

Il calo di zuccheri costa a Froome 20" e di 200 franchi svizzeri.

Come si era già ipotizzato durante la cronaca in diretta della diciottesima tappa del Tour de France da Gap all'Alpe d'Huez, per il Team Sky è scattata la penalizzazione.

Alla Maglia Gialla Chris Froome e al suo gregario Richie Porte vengono tolti 20" di vantaggio sugli avversari in classifica generale a causa del rifornimento chiesto all'ammiraglia quando già erano a 5 km dall'arrivo. Hanno violato questa regola dell'UCI e si sono beccati anche una multa di 200 franchi svizzeri a testa, circa 161 euro, mentre il loro direttore sportivo Nicolas Portal ne dovrà sborsare mille.

Fortunatamente per Froome il suo distacco dal secondo in classifica Alberto Contador resta alto nonostante la penalizzazione, di 5' 11". Lo spagnolo era arrivato sul traguardo dell'Alpe d'Huez 57" dopo il britannico, ma ora quei secondi diventano 37.

Froome e Porte di certo non potevano agire diversamente, una crisi di fame non poteva compromettere tutto il Tour dominato dal keniano bianco. Lo abbiamo visto alzare un braccio e chiedere aiuto all'ammiraglia che però non poteva passare in mezzo a tutta la gente che era presente sulla salita finale della tappa e allora è stato l'australiano ad avvicinarsi all'auto per ritirare dei gel energetici che fanno superare subito il calo di zuccheri, tanto che poi Froome è arrivato al traguardo settimo con Porte sesto, entrambi a 3' 18" dal vincitore Cristophe Riblon. Contador, invece, è arrivato a 4' 15 dal francese.

Ecco che cosa Froome ha detto alla fine della tappa:

“Non sono andato pianissimo ma Richie andava certamente più forte di me e alla fine sono rimasto a corto di zuccheri. Ho dovuto chiedergli di andare all’ammiraglia per prenderli. Ho cercato di salvarmi e di salire più forte possibile negli ultimi chilometri, non sono sicuro che abbiano fatto realmente la differenza, questi zuccheri. Contador e Kreuziger sono state le minacce più grandi per noi, è stata una bella sensazione guadagnare ancora su di loro. Sono contento per Quintana, ha guadagnato oggi e sarà certamente lui a finire sul podio”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail