Atp Amburgo 2013: Fognini batte di nuovo Haas, Federer vince a fatica con Mayer, i risultati dei quarti di finale

Tanta, troppa, sofferenza per Roger Federer che si impone, a fatica, su Florian Mayer in tre set. Primo parziale equilibrato, dominato dai servizi e risolto dall'elvetico 7-4 al tie break. Poi il black out. In vantaggio di un break, in avvio di secondo set, Roger si fa rimontare da Mayer e molla gli ormeggi. Ne approfitta il tedesco che vola 5-2 e trascina la partita al terzo con un meritato 6-3 corredato da break e controbreak negli ultimi due game. Per Mayer è il primo set vinto in cinque precedenti con Federer. Terza frazione alquanto altalenante. Roger gioca a sprazzi e si fa riagguantare per due volte in vantaggio di un break sul 2-2 eppoi sul 4-4. Il risveglio arriva sul più bello. Sotto 5-4, Federer ritrova gioco e colpi di classe e con un parziale di tre giochi di fila si guadagna la semifinale di domani con Delbonis.

Non si ferma Fabio Fognini che batte per la seconda volta in una settimana Tommy Haas con lo stesso punteggio di Stoccarda, 6-2; 6-4. Altra fantastica partita per il tennista azzurro. Inizio sprint. Attento e concentrato, Fabio incamera subito il break sull'1-1 e fa innervosire Haas che va in confusione e subisce, senza riuscire a arginarlo, il gioco del ligure, autore di un altro splendido game in risposta che gli frutta un secondo break poi concretizzato con il 6-2, giunto peraltro annullando quattro opportunità che avrebbero consentito al tedesco di accorciare le distanze.Il secondo set comincia come il precedente. La palla di Fognini viaggia il doppio di quella dell'avversario. Altro break in apertura e Rothenbaum Arena ammutolita. Ci pensa Haas a ravvivarla strappando per la prima volta nel match il servizio all'azzurro nel sesto game, 3-3. E'un fuoco di paglia. Fabio mantiene la calma (ha imparato a farlo nelle ultime due settimane..) torna a mettere pressione al tedesco e piazza un nuovo allungo sul 4-4. E' quello decisivo per il 6-4 e la quarta semifinale dell'anno nella quale affronterà, domani, Nico Almagro

Il tennista murciano ha sconfitto in rimonta il detentore del titolo Juan Monaco lasciandogli solo tre giochi dopo il primo parziale perso 6-4. Per l'argentino una sconfitta che costerà inevitabilmente anche qualche punto prezioso nel ranking Atp.

Giornata in chiaroscuro per il tennis spagnolo con l’eliminazione di Fernando Verdasco sconfitto in tre set dal qualificato Delbonis al termine di 3 ore e 20 minuti di partita. Qualche rimpianto per il mancino argentino che, nel primo parziale, si è fatto rimontare da 5-2 con set point non sfruttato sul 5-4. Nella seconda frazione, Verdasco ha mancato ben dieci opportunità per il break e un match point sul 5-4 ed è stato punito 10-8 da un coriaceo Delbonis in un avvincente tie break dopo aver dilapidato l'iniziale vantaggio di 5-2. Nel set decisivo succede di tutto. Break per l’argentino sul 4-3, controbreak Verdasco che, sul 5-4, consegna il match all’avversario con un pessimo game al servizio “arricchito” da un doppio fallo sul punto conclusivo.

Almagro b. Monaco 4-6; 6-0; 6-3
Delbonis b. Verdasco 6-7; 7-6; 6-4
Fognini b. Haas 6-2; 6-4
Federer b. Florian Mayer 7-6; 3-6; 7-5

Queste le semifinali di domani: Fognini-Almagro; Federer-Delbonis

Atp Amburgo 2013: presentazione dei quarti di finale

Venerdì con i quarti di finale all'Atp 500 di Amburgo. Tutti i match si disputeranno sulla Rothenbaum Arena. Previsto tempo nuvoloso ma non c'è alcun pericolo di sospensione visto che lo splendido impianto amburghese è dotato di copertura. Ecco, nel dettaglio, la presentazione delle quattro sfide in programma nel pomeriggio.

Monaco - Almagro (ore 12): Si affrontano due terraioli doc. L'argentino deve difendere il titolo vinto lo scorso anno in finale con Haas. Nei primi due turni ha sconfitto avversari ostici come Monfils e Paire mentre Almagro ha faticato pochissimo con Kamke e il connazionale Garcia Lopez. Partita equilibrata con eguali possibilità di successo per i due contendenti.

Verdasco - Delbonis : Fernando è in un ottimo momento di forma. In un mese è arrivato nei quarti a Wimbledon, in finale a Baastad sconfitto da Berlocq ed ora è a un passo dalla semifinale a Amburgo. Cercherà di rovinargli i piani il qualificato argentino Delbonis che finora si era fatto conoscere solo per essere stato l'avversario di Nadal nel primo match al rientro dall'infortunio, lo scorso febbraio, a Vina del Mar.

Fognini - Haas: Altra sfida clou di giornata. E' il remake del match disputato una settimana fa nei quarti Stoccarda e vinto 6-2; 6-4 da Fognini reduce da 7 vittorie di fila negli ultimi dieci giorni. Contro Kavcic e Berlocq, Haas ha mostrato qualche incertezza. Fabio, in formissima, deve approfittarne anche se Tommy che gioca davanti al suo pubblico (lui che è nativo di Amburgo), di certo, venderà cara la pelle. Pronostico di vittoria, 50% per entrambi.

Federer - Florian Mayer: (non prima delle 17.30; qui la diretta) Archiviate le prestazione non certo esaltanti con Brands e Hajek nei primi due turni, la wild card Federer trova un avversario piuttosto insidioso nel cammino verso la semifinale. Roger non ha mai affrontato Mayer sulla terra ma conduce 4-0 nei precedenti, due vinti sul cemento e due sull'erba di Halle. Il tedesco non è mai riuscito a conquistare un set. Con questo Federer l'impresa è possibile anche se mi sorprenderei di un risultato diverso dalla vittoria dell'elvetico.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail