Atletica, Diamond League | A Montecarlo Daniele Greco secondo nel salto triplo

Daniele Greco a soli 5 cm dallo statunitense Taylor.

Si è disputato a Montecarlo il decimo meeting annuale della Diamond League, la serie di meeting internazionali di atletica leggera organizzata annualmente dalla IAAF a partire dal 2010 (tra cui è inserito anche il Golden Gala). E il penultimo grande appuntamento internazionale prima del meeting di Londra previsto per il 26 e il 27 luglio e dell'evento più importante dell'anno, i Mondiali di Atletica che si svolgeranno a Mosca dal 10 al 18 agosto. Nel salto triplo il campione europeo indoor, Daniele Greco, nell'ultimo dei sei salti a disposizione è atterrato a 17,25 a soli 5 centimetri dall'olimpionico statunitense Christian Taylor (17,30).

Tra i due si ripete, quindi, il verdetto emesso dalla pedana del Golden Gala di Roma. Quarto l'altro azzurro in pedana, il bronzo olimpico Fabrizio Donato (16,84), preceduto dal cubano Pedro Pablo Pichardo con 16,94. Nell'asta l'olimpionico francese Renaud Lavillenie vola a 5,96, primato mondiale stagionale. Ottavo posto per il primatista italiano Giuseppe Gibilisco che supera subito 5,40, ma poi fallisce per tre volte la quota superiore di 5,60. Male, invece, la 4x100 azzurra. Il testimone cade a terra al primo cambio tra Fabio Cerutti e Simone Collio, privando delle rispettive frazioni Enrico Demonte e Francesco Basciani, entrambi esordienti nel quartetto assoluto.

Una gara vinta dagli Stati Uniti che con Justin Gatlin in quarta frazione fanno 37"58, migliore prestazione mondiale stagionale e record del meeting. Gatlin fa sua anche la finale dei 100 metri in 9"94, davanti al connazionale Locke (9"96) e al francese Vicaut (9"99). Nei 1500 metri maschili il keniano Asbel Kiprop, iridato della specialità, taglia il traguardo in 3'27"72 davanti a Mo Farah, che corre in 3'28"21. Per il britannico di origine somala si tratta anche di primato europeo (il precedente era un 3'28"95 dello spagnolo Fermin Cacho ottenuto il 13 agosto del 1997 a Zurigo).

  • shares
  • Mail