Mondiali di nuoto 2013 Barcellona, pallanuoto: rigori maledetti, Setterosa fuori

Maledetti rigori. Il Setterosa gioca una partita alla pari con le campionesse del mondo della Grecia, ma viene sconfitto per 13-12 ai penalty ed è eliminato dai Mondiali 2013. La partita finisce con un giallo, con l'arbitro che non fa nemmeno tirare il rigore di Bianconi, per perdita di tempo. Comunque le azzurre erano già sotto, dopo gli errori di Queirolo e Garibotti, e solo un miracolo le avrebbe tenute in corsa. Peccato, perché questa volta l'Italia aveva disputato un'ottima gara, raggiunta a 31" dai regolamentari, quando si vedevano i quarti all'orizzonte.

Le ragazze di Conti hanno occhi diversi, rispetto a quelli un po' spenti della fase eliminatoria, e tengono il comando del confronto nella prima parte, nonostante un rigore fallito in avvio da Di Mario. Le due squadre si rispondono colpo su colpo, con l'Italia avanti di un gol e le elleniche al pareggio, con le azzurre ottime in difesa, anche se in attacco trovano la porta praticamente solo da lontano, faticando un po' ad andare al centro. A metà secondo periodo, c'è un blackout: Roumpesi, Asimaki e Tsoukala trovano tre reti consecutive e sorpassano, raggiungendo il +2 (3-5).

Il Setterosa tenta troppo le giocate personali, le avversarie sprecano l'occasione del +3 e Garibotti ne approfitta con un bel gol da fuori, per andare all'intervallo lungo sotto solo di una rete. Le azzurre non riescono però a ricucire lo strappo, pagando anche un rendimento negativo in superiorità numerica (0/3) e ritornano sotto di due reti in chiusura di terzo tempo, quando Manolioudaki recupera un pallone non allontanato da Gigli e mette in gol il 7-5. E' Radicchi a suonare la carica nel quarto periodo: due gol con tiri da fuori, prima del rigore di Bianconi per il pareggio a quota 8.

La tensione si fa sentire in acqua, le due squadre hanno quasi paura di tirare, se non quando è obbligatorio, mentre stanno scadendo i 30 secondi. Purtroppo Radicchi deve abbandonare il campo, per il terzo fallo grave, ma Cotti trova il gol del vantaggio a 2' dalla fine, con la palombella vincente. A 31" dalla fine, però Manolioudaki beffa Gigli, pareggia di nuovo e si va ai supplementari. Botta e risposta Emmolo-Manolioudaki, ma la gara non si sblocca. Decidono i rigori, il Setterosa fa tre errori ed è fuori.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail