Mondiali Nuoto 2013 Barcellona, risultati 31 luglio: Paltrinieri sesto negli 800 sl, Pesce ottavo nei 50 rana

L'argento di Federica Pellegrini, Luca Dotto qualificato alla finale dei 100 stile libero, Filippo Magnini no. Stefania Pirozzi fuori dalla finale dei 200 farfalla.

Nella dodicesima giornata dei Mondiali di Nuoto a Barcellona la notizia più importante è certamente l'argento di Federica Pellegrini (cui abbiamo dedicato un post ad hoc), l'unica, finora, in grado di portare medaglie dalla vasca.
Oggi, però, è da registrare la qualificazione nella finale dei 100 stile libero di Luca Dotto, mentre Filippo Magnini, due volte campione del mondo, si è fermato alle semifinali. Nelle altre gare, l'ottavo posto di Mattia Pesce nella finale dei 50 rana e il sesto di Gregorio Paltrinieri negli 800 stile libero. Stefania Pirozzi si è fermata in semifinale dei 200 farfalla. Qui di seguito tutti i risultati di oggi.

Federica Pellegrini ai Mondiali di Nuoto Barcellona 2013
Federica Pellegrini ai Mondiali di Nuoto Barcellona 2013
Federica Pellegrini ai Mondiali di Nuoto Barcellona 2013
Federica Pellegrini ai Mondiali di Nuoto Barcellona 2013

Mondiali Nuoto 2013: Gregorio Paltrinieri sesto negli 800 stile libero


Gregorio Paltrinieri è arrivato sesto nella finale degli 800 stile libero maschili con un tempo di 7'50"29. Non molto soddisfatto l'azzurro, che di solito va meglio nei 1500 (è campione Europeo sia nella vasca da 50 m sia in quella corta). Negli 800, tuttavia, è vice-campione d'Europa e quest'anno ha saltato parecchi allenamenti per sostenere gli esami di maturità.
L'oro è andato al cinese Sun Yang, come tutti si aspettavano, che ha registrato un tempo di 7'41"36, l'argento all'americano Michael McBroom (7'43"60), l'argento al canadese Ryan Cochrane (7'44"26).

Ecco che cosa ha detto Paltrinieri dopo la finale:

"Speravo di essere un po' più brillante, di solito mi sento meglio di pomeriggio, invece vado molto meglio la mattina. Ho perso degli allenamenti, nell'ultimo mese ne ho fatti la metà perché ho avuto gli esami di maturità. Ma in allenamento stavo bene, invece in gara fin dall'inizio mi è mancato il ritmo. Ora proviamo con i 1500"

Mondiali Nuoto 2013: Luca Dotto qualificato alla finale dei 100 metri



Nella seconda semifinale dei 100 stile libero Luca Dotto è arrivato quinto e con un tempo di 48"46, per due centesimi, si è qualificato da ottavo in totale alla finale. Filippo Magnini, invece, con 49"12, è ottavo della sua semifinale, la stessa di Dotto, ma 16° nella classifica totale e dunque fuori dalla finale.

Luca Dotto:

"Sono molto felice, pensavo di aver fatto una stupidata perché ho fatto un arrivo ridicolo, penso di averci lasciato almeno un decimo e sarebbe stato un ingresso in finale migliore, ma sono comunque molto contento, domani me la godo"

Filippo Magnini:

"Ci ho messo tutto me stesso, non ho recriminazioni. Sono arrivato troppo stanco a questo allenamento, ma sto facendo cose che a 30 anni è difficile fare. Mi alleno di più di quando ne avevo 20"

Mondiali Nuoto 2013: Mattia Pesce ottavo nei 50 rana

Mattia Pesce ottavo ma soddisfatto nella finale dei 50 rana con un tempo di 27"53. L'oro è andato al sudafricano Cameron Van Der Burgh con un tempo di 26"77, argento per l'australiano Christian Sprenger con 26"78, bronzo all'altro sudafricano Giulio Zorzi con 27"04.

"I primi sono a livelli altissimi, io però sto arrivando, non vedo l'ora di gareggiare anche io a quei livelli"

Mondiali Nuoto 2013: Stefania Pirozzi fuori dalla finale dei 200 delfino

Stefania Pirozzi, con un tempo di 2'08"09, è arrivata undicesima tra le atlete delle due semifinali e dunque non si è qualificata alla finale dei 200 farfalla femminili.

Ecco il suo commento dopo la gara:

"Sono contenta della gara e di aver migliorato ulteriormente il tempo di stamattina. In realtà volevo scendere sotto i 2'08", ma mi sono trovata in difficoltà quasi subito perché ho preso molte onde"

Mondiali Nuoto 2013: Le Clos campione nei 200 delfino

Il sudafricano Chad Le Clos ha vinto la finale dei 200 farfalla maschili con un tempo di 1'54"32 davanti al polacco Pawel Korzenioeski (1'55"01). Bronzo per il cinese Wu Peng (1'55"09).

Mondiali Nuoto 2013: Duque oro nei tuffi da grandi altezze


Mentre siamo in attesa delle importanti gare in vasca dalle ore 18, con tanti italiani impegnati tra finali e semifinali, registriamo le medaglie assegnate oggi per i tuffi dalle grandi altezze maschili: ha vinto il 39enne colombiano Orlando Duque con un punteggio di 590.20, argento al britannico Gary Hunt con 589.30 e terzo il messicano Jonathan Paredes con 578.35 punti.
Duque è riuscito a sorpassare Hunt nel finale dopo che quest'ultimo ha commesso un clamoroso errore ma è riuscito comunque a portare la prima medaglia di questi Mondiali alla Gran Bretagna.

Dalle ore 18 tutti gli aggiornamenti sulle gare degli azzurri a partire dalla semifinale di Filippo Magnini e Luca Dotto. I due azzurri sono insieme nella seconda semifinale, Magnini in corsia 1 e Dotto in corsia 7.
Alle 18:30 l'appuntamento più importante della giornata, la finale dei 200 stile di Federica Pellegrini che seguiremo in diretta.

Mondiali Nuoto 2013: Magnini e Dotto in semifinale dei 100 sl



Filippo Magnini

e Luca Dotto hanno superato le batterie dei 100 stile libero e nel pomeriggio nuoteranno in semifinale. Molto bene Dotto, che è arrivato secondo nella sua batteria dietro al russo Vladimir Morozov, nuotando in 48"88 senza spingere per nulla e quindi con un ampio margine di miglioramento. Il suo tempo è stato il decimo in totale.
Peggio Magnini, che è sembrato molto macchinoso e poco fluido ed è sembrato molto dispiaciuto dopo la sua prova, soprattutto per il primo passaggio, ma il suo 49"02 gli è valso comunque il superamento del turno con il tredicesimo tempo in totale.

Ecco che cosa ha detto Filippo Magnini dopo la sua prova:

"Non si può passare a 24"02, la gara è finita lì, mi sento duro dalla staffetta, non ho la nuotata leggera. Fino a una settimana fa mi sentivo bene. Forse quest'anno, avendo scaricato due-tre volte per cercare la qualificazione, non è stato facile arrivare fino a qui. Non ho delle sensazione negative, però non spingo, il passaggio è troppo alto, non si può fare una gara così. Peccato. Ora valuterò tutto a mente fredda e vedremo"

Ed ecco le parole di Luca Dotto:

"Mi resta il rammarico di non aver nuotar bene in staffetta, soprattutto vedendo che oggi sono riuscito a nuotare 48"88 con una facilità disarmante. Stamattina dovevo fare il compitino, il minimo indispensabile e così ho fatto. Mi sono messo vicino al russo e sono rimasto sul suo ritmo senza spingere più di tanto. Una buona prova stamattina. Il mio avversario più grande è la mia testa in questo periodo, devo cercare di liberare libero e sciolto"

Nel pomeriggio tanti appuntamenti con gli azzurri con tre finali e due semifinali.
I primi a tornare in acqua saranno Filippo Magnini e Luca Dotto per le semifinali dei 100 stile libero, poi la finale dei 200 stile con Federica Pellegrini, la finale dei 50 rana con Mattia Pesce, le semifinali dei 200 farfalla con Stefania Pirozzi e la finale degli 800 stile con Gregorio Paltrinieri.
Ecco tutto il programma del 31 luglio

Mondiali Nuoto 2013: Stefania Pirozzi in semifinale dei 200 delfino con il record personale

Stefania Pirozzi ha nuotato i 200 farfalla in 2'08"50, suo record personale, e si è qualificata alla semifinale di oggi pomeriggio con il terzo tempo della sua batteria e l'ottavo in totale.
La migliore è stata la spagnola Mireia Belmonte Garcia che ha nuotato in 2'07"21.

Contentissima Stefania alla fine della sua prova:

"Sono soddisfatta perché sono riuscita a ottenere di mattina il mio record personale nonostante da marzo non sia riuscita ad allenarmi bene a causa di una borsite alla spalla. Il delfino mi piace nuotarlo sempre di più, mi viene bene sin da bambina"

Mondiali Nuoto 2013: Federico Turrini fuori dai 200 misti per tre centesimi

Nei 200 misti maschili Federico Turrini è purtroppo rimasto fuori dalla semifinale per soli tre centesimi. L'azzuro ha ottenuto un tempo di 2'00"02 arrivando sesto nella sua batteria, nella quale c'era anche Ryan Lochte (1'58"46 per l'americano), il 19° tempo in totale.

Le delusione di Federico Turrini alla fine della batteria:

"L'impegno è stato massimo, mi dispiace rimanere fuori per tre centesimi. La gara è stata dura, io ho tirato più che potevo. Peccato, c'è mancato pochissimo per superare il turno. Ora vediamo di fare meglio nei 200 dorso"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail