Mondiali di Pallanuoto, Italia - Montenegro 8-10. Gli azzurri si giocheranno il bronzo contro la Croazia

22:58 - E' finita. Il Montenegro ha conquistato la finale nella quale affronterà l'Ungheria. L'Italia invece si giocherà il bronzo contro la Croazia. Brutta la prestazione degli azzurri che non hanno giocato ad alti livelli come sempre; pessimi in difesa ed imprecisi in attacco. Solo un parziale di 4-1 nell'ultimo quarto ha permesso ai ragazzi di Alessandro Campagna di salvare almeno la faccia.

22:52 - Gol di Matteo Aicardi. 10-8.

22:48 - Gol di Presciutti con una bella girata. 10-7.

22:47 - Ancora un gol di Figlioli. 10-6. Meno di 3 minuti per l'Italia.

22:45 - Secondo gol di Pietro Figlioli. 10-5 Montenegro.

22:42 - Gol di Aleksandar Ivovic. 10-4.

22:38 - Iniziato l'ultimo tempo.

22:37 - Terminato anche il terzo quarto.

22:36 - Reazione immediata del Montenegro. Ancora in gol Darko Brguljan. 9-4 per i montenegrini.

22:35 - Palombella di Valentino Gallo. Montenegro - Italia 8-4

22:31 - 8-3 Montenegro. Ancora un gol di Nikola Janovic. Italia irriconoscibile sia in attacco che in difesa.

22:28 - Gol di Matteo Aicardi che raccolto un tiro murato dalla difesa avversaria ed ha centrato il bersaglio grosso.

22:27 - Ancora un errore difensivo degli azzurri. Gol Petrović, 7-2 Montenegro.

22:25 - Parata super di Stefano Tempesti che ipnotizzato Mladjan Janovic.

22:23 - Ancora un gol di Nikola Janovic. Montenegro avanti 6-2, nuovamente +4.

22:22 - Gran gol di Figlioli con un tiro potentissimo. Secondo gol per l'Italia -3.

22:21 - Ripreso il gioco.

22:16 - Terminato anche il secondo quarto. Prestazione pessima degli azzurri, che hanno sciupato tantissimo in attacco facendosi prendere dalla frenesia.

22:13 - Gol di Darko Brguljan. Montenegreno avanti 5-1.

22:09 - Ancora una grande parata di Tempesti.

22:08 - Traversa di Vjekoslav Paskovic.

22:05 - 4-1 Montenegro. Ancora un rigore realizzato da Mladjan Janovic.

22:03 - Palo di Felugo che ha tentato la palombella!

22:02 - Ripreso il gioco.

22:00 - Primo intervallo. Montenegro avanti 3-1.

21:58 - Tiro dalla distanza di Presciutti. Palla fuori dallo specchio.

21:57 - Gol di Matteo Aicardi! Accorciano le distanze gli azzurri.

21:55 - 3-0 Montenegro. Nikola Janovic ha realizzato un rigore.

21:54 - Ottima parata di Tempisti su Mladjan Janovic.

21:51 - Tiro fuori bersaglio di Giorgetti.

21:49 - 2-0 Montenegro grazie al gol di Mladjan Janovic. Splendido giro palla e conclusione allo scadere.

21:49 - Montenegro subito in vantaggio. Gran gol di Aleksandar Ivovic con un tiro ad incrociare. Incolpevole Tempesti.

21:48 - Ci siamo. Iniziata.

Italia - Montenegro in diretta | Semifinale Mondiali

Questa sera, dalle 21.45, seguiremo in diretta con aggiornamenti e immagini in tempo reale la sfida tra Italia e Montenegro valida per la semifinale del Campionato del Mondo di Pallanuoto in corso a Barcellona.

Finora, per gli Azzurri è stato un filotto di vittorie. Romania, Germania, Kazakhstan nel girone eliminatorio, Cina e Spagna negli ottavi e nei quarti di finale, tutti hanno ceduto al Settebello allenato da Sandro Campagna, uno degli eroi dell'oro olimpico a Barcellona nel '92 conquistato sempre alla Piscina Picornell al cospetto dei padroni di casa guidati dal fuoriclasse Manuel Estiarte. Più incerto il cammino del Montenegro, sconfitto dalla Grecia all'esordio poi vittorioso su Spagna e in goleada su Nuova Zelanda e Canada prima del derby fratricida con i cugini della Serbia nei quarti, battuti 9-8 in extremis grazie a un missile della stella Aleksandar Ivovic.

E' una compagine rognosa quella balcanica. Oltre al citato Ivovic uno dei più forti pallanuotisti in attività, attenzione anche ai fratelli Nikola e Mladjan Janovic che i nostri conoscono bene per la militanza nel campionato italiano con Posillipo, Savona e Pro Recco. Il Settebello, campione in carica, si affida alla formazione iniziale consueta con Tempesti in porta, Felugo, Gitto, Fiorentini, Gallo, Aicardi e Giorgetti. Proprio Felugo, intervistato dalla Gazzetta, ha presentato la sfida odierna

Siamo forti, abbiamo raggiunto il nostro equilibrio. Se con la Spagna è stata una partita a scacchi, il Montenegro dobbiamo disinnescarlo imponendo il nostro gioco. Loro hanno esuberanza fisica, grandi individualità e Ivovic, uno dei più forti al mondo. Noi però vogliamo rimanere lassù e battere gli avversari con il gioco e la coesione

Chi vince stasera affronterà Croazia o Ungheria, in campo nella prima semifinale alle 20.15. I croati, lo scorso anno, hanno vinto l'oro a Londra battendoci in finale. Sarebbe bello prendersi la rivincita. Ma non corriamo troppo...

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail