Mondiali di Scherma Budapest 2013: Arianna Errigo campionessa del mondo nel fioretto femminile!!!

Elisa Di Francisca è di bronzo, eliminata in semifinale dalla tedesca Golubytskyi che poi si è dovuta accontentare dell'argento.

Arianna Errigo è la campionessa del mondo 2013 del fioretto femminile! Grazie a lei suonerà ancora una volta l'Inno di Mameli dopo questa specialità della scherma in cui l'Italia domina sempre. La finale non è stata tutta azzurra come ci si aspettava, ma Arianna ha prontamente "vendicato" Elisa Di Francisca, eliminata in semifinale dalla tedesca Golubytskyi. 15-8 il risultato finale a favore della Errigo che oggi in un colpo solo ha vinto Mondiale e Coppa del Mondo battendo in semifinale la sua rivale, la Deriglazova.

Arianna Errigo: finale e vittoria della Coppa del Mondo


Arianna Errigo è in finale dei Mondiali di Scherma di Budapest 2013. La fiorettista azzurra ha battuto in semifinale la russa Deriglazova per 15-11 e oltre a superare il turno si è anche aggiudicata la vittoria della Coppa del Mondo.

A sfidarla per l'oro trova la tedesca Golubytskyi che ha eliminato in semifinale Elisa Di Francisca grazie all'astuzia più che alla bravura tecnica. 13-12 per la fiorettista della Germania, mentre la Di Francisca deve accontentarsi del bronzo così come la Deriglazova (non c'è una finale per il terzo posto).

Elisa Di Francisca e Arianna Arrigo in semifinale



Due medaglie sono già assicurate per le azzurre del fioretto femminile ai Mondiali di Scherma di Budapest 2013, anche se la speranza è che siano dei metalli più preziosi. Ad arrivare fino in fondo sono sempre loro, Elisa Di Francisca e Arianna Errigo, campionessa e vice-campionessa delle Olimpiadi di Londra 2012.

E proprio come in Inghilterra un anno fa, la Errigo ha dovuto eliminare Valentina Vezzali, anche se questa volta purtroppo lo scontro non è avvenuto in semifinale, ma già nei quarti.
La Vezzali che, lo ricordiamo, è partita dalle qualificazioni perché quest'anno non aveva mai gareggiato a causa della gravidanza, contro la sua connazionale ha messo a segno le prime due stoccate vincenti, ma poi ne ha subite 10 consecutive. Il risultato finale è stato di 15-8 per la Errigo che va ad affrontare in semifinale la russa Deriglazova che ha eliminato a sua volta un'altra russa la Yakovleva.

L'altra semifinale avrà per protagonista Elisa Di Francisca che ha battuto nei quarti molto agevolmente un'altra russa ancora, la Korobeynikova per 15-5. Ora la campionessa d'Europa se la vedrà con la tedesca Golubytskiy che si è imposta nei quarti sull'azzurra Carolina Erba per 15-5.

Facendo un passo indietro, vediamo che nel tabellone delle 64 Elisa Di Francisca ha battuto la messicana Camacho con un netto 15-4, lo stesso risultato che ha ottenuto Carolina Erba contro la turca Karamete, mentre Arianna Errigo ha strapazzato 15-6 la Wang e Valentina Vezzali ha battuto l'ungherese Gabriella Varga 12-10 (la sorella di Katalina che aveva inflitto l'unica sconfitta all'azzurra nel girone di qualificazione).

Le azzurre hanno superato senza problemi anche i sedicesimi: la Di Francisca ha battuto 15-8 la libanese Shaito, la Vezzali si è imposta sull'americana Prescod per 15-13, la Erba sulla la cinese Liu 15-7, la Errigo ha avuto la meglio sulla polacca Synoradzka 15-5.

Agli ottavi l'unica che ha avuto qualche difficoltà è stata Carolina Erba contro l'ungherese Knapek, ma l'ha superata per 14-13. La Di Francisca si è imposta con facilità sull'altra ungherese Mohamed 15-3, stesso risultato della Errigo sulla francese Maitrejean, mentre Valentina Vezzali ha eliminato per 15-7 la tunisina Boubakri.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail