Wta Toronto 2013: Errani e Vinci conquistano gli ottavi, eliminate Pennetta e Schiavone

Se a Montreal, Fognini e Seppi hanno già abbandonato il torneo, poco lontano, a Toronto, Sara Errani e Roberta Vinci raggiungono gli ottavi della Rogers Cup femminile.

Sara ha sconfitto per la quinta volta consecutiva la ceca Zakopalova con il punteggio di 6-2; 7-6. La Errani, alla sua prima partita dopo un mese di stop, ha faticato solo nel secondo parziale nel quale, dopo aver rimontato lo svantaggio iniziale di 3-1, si è fatta breakkare dall'avversaria sul 5-4 trascinando così la sfida al tie break vinto di slancio 7-2. Domani, Sara affronterà agli ottavi la francese Cornet, oggi vincitrice su Maria Kirilenko con un doppio 7-5.

Anche Roberta Vinci ha dovuto sudare solo nel secondo set con la Makarova sconfitta 6-0; 6-4. Sembrava tutto facile per la tarantina avanti di un set e di un break poi, la russa, all'improvviso, si sveglia, recupera e addirittura allunga 4-2. Il suo però è uno sprint effimero. Roberta rimedia prontamente e piazza un parziale di quattro game consecutivo che la proietta agli ottavi dove ritroverà Dominika Cibulkova, affrontata e sconfitta un mese nel terzo turno di Wimbledon.

Si ferma invece il cammino di Pennetta e Schiavone. Flavia ha incassato un 6-4 da Ana Ivanovic al termine di un match tutto sommato equilibrato nel quale la brindisina ha concesso ben 19 palle break, due delle quali sfruttata dalla serba nel momento decisivo di entrambi i parziali, nel decimo game del primo e sul 5-4 in suo favore nel secondo. Inevitabile la sconfitta della Schiavone che cede 6-3; 6-2 a Serena Williams in poco più di un'ora di gioco. Dopo un inizio favorevole nel quale si è trovata avanti di un break, Francesca ha subito la rimonta dell'americana che dal 3-3 del primo set ha inanellato 7 game consecutivi.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail