Volley, World Grand Prix 2013: Italia battuta dalla Russia

A Ekaterinburg le azzurre hanno ceduto 3-1 alle padrone di casa.

Dopo le tre belle vittorie della settimana scorsa la nazionale italiana femminile di pallavolo ha subìto una battuta d'arresto oggi a Ekaterinburg nella prima partita del secondo weekend del World Grand Prix 2013 contro la Russia.

Rispetto al primo weekend oggi il ct Marco Mencarelli ha mandato in campo dal primo minuto l'opposto italo-lituana Indre Sorokaite al posto di Valentina Diouf, indisponibile. Invariato, invece, il resto della squadra con Noemi Signorile in regia, Valentina Arrighetti e Martina Guiggi centrali, Carolina Costagrande e Caterina Bosetti martelli, Monica De Gennaro libero. Durante il match c'è stato spazio anche per Letizia Camera, Cristina Barcellini, Valentina Fiorin e Cristina Chirichella.

Le padrone di casa sono partite subito in quarta, mentre le azzurre hanno faticato tantissimo a entrare in partita, anzi, di fatto nel primo set è stato come se non ci fossero in campo con le ragazze di Marichev padrone assolute della situazione, capaci di dominare in lungo e in largo andando in vantaggio per 8-3 al primo time-out tecnico e per 16-8 al secondo per poi trovarsi con 11 palle set e sfruttandone subito la prima per chiudere sul 25-13.

Secondo set speculare con le azzurre molto più agguerrite tanto da andare loro, 'stavolta sulla'8-3 alla prima pausa obbligatoria e poi sul 1612 alla seconda. Martina Guiggi e compagne si sono ritrovate alla fine del parziale con otto set point, due dei quali annullati dalle russe prima che Indre Sorokaite riuscisse poi a chiudere sul 25-18.

Nel terzo set la Russia è tornata sugli scudi, ha ricominciato a imporre il proprio gioco come a inizio partita e si è subito portata al primo time-out tecnico con il doppio dei punti delle italiane (8-4), idem alla seconda pausa (16-8). Le padrone di casa hanno poi subito un parzialino di 4-1 (dal 21-14 al 23-18) che sembrava aver riacceso le speranze azzurre, ma hanno poi guadagnato sei set point sfruttando subito il primo per chiudere sul 25-18.

L'inizio del quarto set è stato molto più equilibrato rispetto ai tre precedenti, la Russia è arrivata in vantaggio di un solo punto al primo time-out tecnico dopo essersi rincorsa punto su punto con l'Italia. Poi però al rientro in campo le ragazze di Marichev hanno preso il largo arrivando sul +5 alla seconda pausa (16-11) e trovandosi con quattro match point alla fine del set. Le azzurre sono riuscite ad annullare tutti e quattro i punti partita, ma quando Matienko ha messo a segno il punto del 25-24, quinto match point, Caterina Bosetti è stata murata e la Russia si è aggiudicata il set per 26-24 e la partita per 3-1.

Domani l'Italia gioca contro Cuba alle ore 15:30 e la partita sarà trasmessa in diretta tv su Sportitalia 2.

World Grand Prix 2013 - Programma e risultati del secondo weekend

Pool F (Belgrado, Serbia):
venerdì 9 agosto: Serbia-Olanda 3-0 (25-18, 25-16, 25-21), Algeria-Stati Uniti 0-3 (12-25, 15-25, 11-25)
sabato 10 agosto: Algeria-Serbia, Stati Uniti-Olanda
domenica 11 agosto: Olanda-Algeria, Serbia-Stati Uniti

Pool G (Mayaguez, Portorico):
venerdì 9 agosto: Rep.Dominicana-Brasile 1-3 (25-20, 22-25, 12-25, 18-25), Portorico-Bulgaria 0-3 (21-25, 20-25, 10-25)
sabato 10 agosto: Brasile-Bulgaria, Rep.Dominicana-Portorico
domenica 11 agosto: Bulgaria-Rep.Dominicana, Portorico-Brasile

Pool H (Plock, Polonia):
venerdì 9 agosto: Germania-Giappone 2-3 (25-18, 25-20, 20-25, 22-25, 12-15), Polonia-Kazakistan 3-0 (25-17, 25-17, 25-11)
sabato 10 agosto: Giappone-Kazakistan, Polonia-Germania
domenica 11 agosto Kazakistan-Germania, Polonia-Giappone

Pool I (Hong Kong):
venerdì 9 agosto: Turchia-Argentina 3-1 (25-17, 25-14, 34-36, 25-18), Cina-Rep.Ceca 3-0 (25-14, 25-17, 25-13)
sabato 10 agosto: Turchia-Rep.Ceca, Cina-Argentina
domenica 11 agosto: Argentina-Rep.Ceca, Cina-Turchia

Pool J (Ekaterinburg, Russia):
venerdì 9 agosto: Italia-Russia 1-3 (13-25, 25-28, 18-25, 24-26), Cuba-Thailandia 1-3 (21-25, 17-25, 25-21, 19-25)
sabato 10 agosto: Thailandia-Russia, Cuba-Italia (ore 15.30 diretta Sportitalia 2)
domenica 11 agosto: Russia-Cuba, Italia-Thailandia (ore 15.30 diretta Sportitalia 2)

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail