Mondiali di Scherma Budapest 2013, sciabola femminile: Irene Vecchi è di bronzo

Livia Stagni, Rossella Gregorio e Ilaria Bianco fuori già al primo turno.

Come Valerio Aspromonte nel fioretto maschile, anche Irene Vecchi nella sciabola femminile oggi deve accontentarsi della medaglia di bronzo. L'azzurra ha ceduto 15-12 alla russa Ekaterina Dyachenko in semifinale.
Nell'altra semifinale l'ucraina Olga Kharlan, bronzo a Londra 2012, ha battuto la campionessa olimpica Jiyeon Kim in rimonta.

Olga Kharlan ha poi vinto la finale per l'oro per 15-12 contro Ekaterina Dyachenko che deve dunque accontentarsi dell'argento.

Budapest 2013: Irene Vecchi in semifinale


Almeno una delle quattro azzurre impegnate nel torneo individuale di sciabola femminile oggi ai Mondiali di Budapest 2013 ce l'ha fatta ad arrivare tra le prime quattro e ad avere sicuramente una medaglie. Si tratta di Irene Vecchi e ora resta da vedere solo di che colore sarà il metallo che si metterà al collo. Per l'Italia in questa specialità è un ritorno alla medaglia in una rassegna iridata dopo anni di digiuno: l'ultima volta che un'azzurra è salita sul podio è stata nel 2007, anno in cui Gioia Marzocca vinse il bronzo alla rassegna iridata di San Pietroburgo.

La numero 4 del ranking mondiale, bronzo pochi mesi fa agli Europei di Zagabria sia nella prova a squadre sia in quella individuale, oggi ha superato prima la giapponese Itoh per 15-6, poi ai sedicesimi ha battuto la polacca Kedziora per 15-11, l'ha spuntata per 15-12 contro la cinese Zhu agli ottavi e infine ha battuto la greca Vougiouka ai quarti per 15-13.

Alle 19:40 l'azzurra disputerà la semifinale contro la russa Ekaterina Dyachenko, che ai quarti ha battuto per una sola stoccata l'americana Mariel Zagunis. L'altra semifinale sarà tra l'ucraina Olga Kharlan e l'ungherese Anna Varhely.

Per quanto riguarda le altre italiane in gara nella sciabola femminile, sono tutte e tre uscite al primo turno, nel tabellone delle 64: Livia Stagni è stata battuta 15-12 dalla venezuelana AlejandraBenitez (è il ministro dello Sport nel suo Paese), Rossella Gregorio è stata sconfitta per 15-13 dalla francese Cecilia Berder, mentre Ilaria Bianco ha ceduto 15-12 alla russa Yuliya Gavrilova. Stagni, Gregorio e Bianco provenivano tutte e tre dalle qualificazioni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail