Atp Montreal 2013: Nadal batte Djokovic, affronterà Raonic in finale

 

Atp Montreal 2013: Nadal vince la finale con Raonic con un doppio 6-2

Rafa Nadal vince la supersfida con Djokovic e conquista la finale dell'Atp di Montreal. L'iberico si è imposto in tre set con il punteggio di 6-4; 3-6; 7-6(2) al termine di un match in cui ha dimostrato di nuovo quanto la tenacia e la combattività siano le sue doti migliori. Partenza a rilento di Nole che subisce, nel primo set, un doppio break. Nadal allunga sul 5-2, subisce il parziale rientro dell'avversario ma riesce a chiudere 6-4. La seconda frazione è meno intensa. Djokovic sale in cattedra sul 4-3 in suo favore quando piazza 5 punti consecutivi in ribattuta che lo portano sul 5-3; 30-0. Nadal si procura una palla per il possibile controbreak ma non lo sfrutta. Anzi, con tre errori di fila - una rarità - consente al serbo di trascinare la partita al terzo. Da brivido il quinto game nel quale Nadal si salva sotto 0-30 e per poco non colpisce in viso Djokovic, il quale si mostra alquanto stizzito per il colpo in corsa del rivale. Sul 4-4 è Nole a rimontare da 15-40 poi si va al tie break che non ha storia. Djokovic spegne all'improvviso l'interruttore del gioco e si ritrova sotto 6-0, uno svantaggio incolmabile che rende impossibile evitare il 7-2 finale.

Madal affronterà in finale Milos Raonic che ha sconfitto nel derby canadese, il qualificato Vasek Pospisil il quale, tuttavia, ha avuto il merito di impensierire il connazionale vittorioso solo al terzo con il punteggio di 6-4 1-6 7-6(4). Partita rapida. Primo set deciso da un break conquistato da Raonic sul 2-2. Nel secondo Milos crolla al servizio e subisce il ritorno di Pospisil che rapidamente si impone 6-1. Nel terzo torna l'equilibrio e la contesa si risolve in un emozionante tie break. Raonic vola subito sul 3-0 con due minibreak. Pospisil lo riagguanta prontamente, 3-3 ma poi con tre errori gratuiti consegna la partita al connazionale che trionfa 7-4. Per Raonic è la prima finale in un Mille che gli consentirà da lunedì di entrare tra i primi 10 del ranking Atp.

Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic
Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic

Atp Montreal 2013: la presentazione delle semifinali


Sabato con le semifinali all'Atp di Montreal. Aprono il programma odierno, alle 21 italiane Raonic-Pospisil. In nottata - purtroppo - alle 2 tocca a Nadal-Djokovic.
Se quest'ultima rappresenta un incrocio inevitabile nella parte alta del tabellone, nessuno si sarebbe mai aspettato di assistere a un incredibile derby canadese nel torneo di casa.

Pospisil, la settimana scorsa ha vinto il Challenge di Vancouver ed è stato invitato alla Rogers Cup con una wild card, di quelle di solito riservate ai tennisti di casa che hanno poche occasioni di mettersi in mostra. Rispetto ai colleghi Dancevic e Peliwo, Pospisil, trascinato in stile Coppa Davis dallo scatenato - e incredulo - pubblico canadese ha eliminato nell'ordine Isner, Stepanek, Berdych e Davydenko quest'ultimo ritiratosi a causa di problemi respiratori. Vittorie che da lunedì lo proietteranno al 41° posto del ranking Atp e nel main draw di Cincinnati. Risultato sorprendente anche per Raonic che finalmente si è riscattato dopo una serie di prestazione di dimenticare coincise con eliminazioni ripetute ai primi turni. Comunque vada, domani avremo un finalista esordiente in un Mille.

Rispetto ai due canadesi, Nadal e Djokovic sono "leggermente" più abituati a disputare semifinali e finali. Nole è alla terza consecutiva negli ultimi tre anni alla Rogers Cup. Le altre due le ha vinte e con esse il torneo. Nadal ci torna dopo tre anni, dal 2010, quando venne sconfitto da Murray. Presentare un match del genere è quantomai superfluo. Sarà il 36° confronto diretto tra i due con Rafa avanti 20-15. L'ultima partita sul cemento è del 2012, la memorabile finale dell'Australian Open durata sei ore e vinta serbo 7-5 al quinto. Quest'anno si sono affrontati in due occasioni, nella finale di Montecarlo con Nole vincitore e nella splendida semifinale del Roland Garros conquistata da Nadal al quinto grazie anche a quel fallo di invasione che avrebbe mandato Djokovic, in vantaggio di un break nel set finale, a servire per il match.

Foto © Getty ImagesAtp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic

Atp Montreal 2013: la semifinale Nadal-Djokovic

  • shares
  • Mail