Mondiali di Atletica Mosca 2013: Usain Bolt ha vinto l'oro nei 100 metri in 9" 77!!! (Video e Foto)

Secondo Justin Gatlin, terzo Nesta Carter.

Sotto la pioggia Usain Bolt ha vinto l'oro nei 100 metri maschili in 9" 77, suo primato stagionale!
Secondo l'americano Justin Gatlin con un tempo di 9" 85, terzo un altro jamaicano, Nesta Carter in 9" 95.

Ecco le dichiarazioni di Bolt dopo la gara rilasciate a Raisport:

"Era importante essere tranquillo e sono contento di aver fatto quello che volevo. Sono sembrato più serio? Be' dipende dall'atmosfera, dalle vibrazioni, da quello che sento. Io voglio sempre andare in pista e divertirmi. Saluto tutti i tifosi italiani, so che sono molti, a me piace sempre venire al Golden Gala di Roma"

Così invece il secondo classificato, Justin Gatlin:

"Sono felice, che cosa potevo fare di più? C'erano quattro giamaicani, io volevo vincere, ma sono contento anche così, sono arrivato troppo lungo sul finale. Se Bolt entrerà definitivamente nella storia dell'atletica sono contento di essere uno di quelli che lo ha spinto ad esserlo. Alla fine della gara Usain mi ha detto che l'ho aiutato a vincere perché l'ho costretto a correre di più"

Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013

Questa la classifica finale

La finale dei 100 metri maschili


Alle 19:50 l'appuntamento con la gara regina dei Mondiali di atletica di Mosca 2013, quella dei 100 metri maschili con il più atteso dei protagonisti, il giamaicano Usain Bolt, che dovrà sconfiggere la concorrenza di Justin Gatlin e degli altri aspiranti all'oro.

Usain Bolt qualificato in finale con il secondo tempo


Nickel Ashmeade (9" 90), Usain Bolt (9" 92), Keman Bailey-Cole (9" 93), Mike Rodgers (9" 93), Justin Gatlin (9" 94), Nesta Carter (9" 97), James Desaolu (9" 97), Christophe Lemaitre si sono qualificati per la finale dei 100 metri che andrà in scena questa sera alle 19:50. Tra le tre semifinali dunque il migliore è stato il jamaicano Ashmeade e saranno in totale tre, con Bolt e Carter, i giamaicani finalisti.

Mondiali di Atletica Mosca 2013, finale 100m: ecco come si prepara Usain Bolt (video)


Seconda giornata dei Mondiali di atletica di Mosca 2013 e già arriva la gara regina, la più breve, ma la più attesa, quella dei 100 metri maschili con le semifinali alle ore 17:05 e la finale alle 19:50. Inutile dire che il superfavorito è Usain Bolt, ma è anche vero che, nonostante le assenze di Tyson Gay e Asafa Powell per doping e del campione uscente Yohan Blake, gli avversari non mancano, tutti desiderosi di compiere l'impresa e di fare una sorpresa al pubblico e ai giornalisti che non aspettano altro che di veder volare il giamaicano.

Ieri in batteria Bolt è sembrato molto concentrato, per niente guascone come al suo solito, nessun gesto di intrattenimento, a mala pena un sorriso dopo aver superato tutti senza compiere il minimo sforzo. Il suo tempo di 10" 07 è lontano dal record del mondo di 9" 58 che ha stabilito ai Mondiali di Berlino del 2009, ma considerato con quanta facilità ha corso e il fatto che alla fine non aveva nemmeno un po' di fiatone è facile immaginare che già in semifinale correrà sotto i 10". La sua voglia di mantenere la concentrazione è anche dovuta al brutto ricordo dei Mondiali di Daegu del 2011, quando venne squalificato per falsa partenza.

Nelle batterie sono stati in sei a correre più velocemente di lui e i più in palla sono sembrati Mike Rodgers con un tempo di 9" 98 e Justin Gatlin che ha corso in 9" 99 e, lo ricordiamo, quest'anno ha battuto Bolt al Golden Gala di Roma, il Memorial Pietro Mennea.

Usain Bolt però può contare, oltre che sulla sua forza, anche sull'apporto del pubblico, che è praticamente tutto per lui, per la sua simpatia, le sue doti da showman e il fatto che la sua immagine di atleta sia ancora pulita. Appena arrivato a Mosca gli è stato prelevato il sangue per un controllo anti-doping, come ad altri suoi connazionali, e lui ha detto che possono conservare il campione anche per 50 anni, lo troveranno sempre pulito. Gatlin, invece, è stato sospeso due volte per doping, la prima per un anno, la seconda per otto, poi ridotti a quattro, e anche Rodgers è stato trovato positivo a uno stimolante nel 2011.

In questi giorni Bolt ha deliziato i suoi tantissimi follower su Twitter e Instagram con un breve video in cui fa vedere il suo "equipaggiamento" da gara

Usain Bolt campione del mondo a Mosca 2013: le foto


Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013
Usain Bolt campione del mondo - Mosca 2013

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail