Basket | Amichevole: l'Italia torna a sorridere, Montenegro travolto

Un'iniezione di fiducia, proprio quello che serviva all'Italbasket, a meno di due settimane dal via degli Europei in Slovenia. Gli azzurri dominano l'amichevole contro il Montenegro (89-73), giocata a porte chiuse a Capodistria, superando la depressione post Anversa e rinuncia di Bargnani. Una bella prova di squadra, ritrovando finalmente il tiro e con anche qualche buona risposta difensiva, con Belinelli leader e cinque uomini in doppia cifra.

Oltre a Datome (rientro previsto all'Acropolis), non c'è nemmeno Cinciarini a causa della febbre per gli azzurri, mentre gli avversari tengono fuori il neo senese Rochestie. La squadra di Pianigiani trova subito il tiro dall'arco, con Belinelli e Diener, ma il match è equilibrato perché la zona 2-3 italiana non funziona e Rice la buca con continuità (23-22 al 10'). La prima svolta arriva nella prima parte del secondo periodo: parziale di 12-2, con Gentile e Melli protagonisti, e break dell'Italia sul 35-24.

Anche Aradori e Cavaliero sono incisivi, appena entrati, così viene firmato il massimo vantaggio sul +14 (42-28 al 16'). Il finale di tempo vede un Montenegro più reattivo, mentre Azzurra perde un po' di lucidità in attacco, pur mantenendo un buon vantaggio all'intervallo lungo. La ripresa si apre con il 5-0 firmato Rosselli-Aradori, per il nuovo +14, prima di un lungo momento di difficoltà per gli uomini di Pianigiani tra palle perse e nervosismo per alcuni fischi dubbi, con tecnico a Diener.

Il parziale avversario si allunga fino al 13-0 (49-48 al 25'), con un Vucevic inarrestabile ed un nuovo tecnico a Pianigiani. E' Aradori a sbloccare l'Italia con una tripla dall'angolo e la reazione azzurra è terrificante: la palla circola alla perfezione contro la zona montenegrina, Belinelli e Diener trovano canestri quasi impossibili, in più ci sono due tecnici alla panchina avversaria. Il risultato è un clamoroso 22-4 in 5', con cui l'Italia vola a +19 all'ultimo intervallo. Arriva anche il ventello, poi si attende la sirena finale. Ci voleva proprio.

ITALIA-MONTENEGRO 89-73 (23-22, 44-35, 71-52)

ITALIA: Cavaliero 3 (1/2 da tre), Mancinelli (0/3 da tre), Poeta, Melli 12 (4/5, 1/1), Vitali 3 (1/1 da tre), Cusin* 7 (2/3), Diener* 12 (0/2, 3/4), Gigli 2 (1/2), Rosselli* 2 (1/1, 0/1), Belinelli* 21 (3/6, 3/5), Gentile 13 (3/5, 1/3), Aradori* 14 (2/2, 3/4). All: Pianigiani

MONTENEGRO: Vucevic 9 (3/6), Bakic, Sehovic Su* 8 (2/2, 0/3), Popovic* 16 (5/6, 1/2), Sehovic Se 4 (2/3)., Sekulic (0/1), Rice* 13 (1/2, 3/7), Bjelica 6 (2/5, 0/2), Popovic M ne., Dubljevic* 8 (4/5, 0/1), Dasic* 5 (1/6, 0/3), Ivanovic 4 (1/1, 0/1). All: Pavicevic

ARBITRI: Poljansek, Rener, Zovko

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail