Le Grand Finals di Bormio presentate alla Bit

Dal 12 al 16 marzo la Valtellina organizzerà le Finali di Coppa del mondo FIS, una sorta di mini-olimpiade composta da quattro specialità: sci alpino, fondo, snowboard e freestyle. Cinque giorni di gare che assegneranno i trofei della stagione, un evento di grande portata per gli sport invernali che si svolge in Italia per la terza volta.

La presentazione delle Grand Finals è avvenuta oggi all'interno della Bit di Milano alla presenza del Comitato organizzatore. Per la FISI hanno presenziato in vicepresidente Carmelo Ghilardi e Chiara Costazza, vincitrice dello slalom di Lienz e migliore azzurra fra i "rapid gates".

"La Fisi porterà alle Finali di Bormio atleti competitivi in tutte le discipline - ha detto Ghilardi -, sia nello sci alpino dove gli azzurri stanno mostrando di essere ai vertici in quasi tutte le discipline e sono secondi nella classifica per nazioni, sia nello sci di fondo che porterà a Santa Caterina Valfurva molti dei medagliati olimpici di Torino. Nello snowboard ci sarà Manuel Pietropoli, il 17enne bresciano che ha conquistato quest'anno la prima vittoria in Coppa del Mondo, e nel freestyle ci sarà Deborah Scanzio, medaglia di bronzo lo scorso anno ai Mondiali di Madonna di Campiglio e quest'anno capace di salire sul podio di Coppa del Mondo. Noi siamo pronti e siamo sicuri che l'Italia uscirà dalle Finali con titoli prestigiosi".

Come sempre un grande in bocca al lupo a tutti i nostri azzurri!

Via | FISI

  • shares
  • Mail