Mike Tyson ammette: "Sono sobrio solo da una settimana, l'abuso di alcol e droga mi sta uccidendo" (Video)

L'ex pugile ha fatto il suo esordio come promoter e ha approfittato dell'occasione per chiedere scusa a tutti per come ha vissuto in passato.

Mike Tyson è un nome che è certamente sinonimo di "pugilato", perché soprattutto chi non segue molto questo sport associa inevitabilmente tutto il mondo della boxe al più famoso dei suoi rappresentanti, anche se non il migliore. La sua vita piena di sregolatezze e la sua vicinanza al mondo dello spettacolo lo hanno reso certamente il più celebre e tale resta anche dopo anni dalla fina della sua carriera sul ring. Negli ultimi anni lo abbiamo visto in tv, in un cameo nella serie How I Met Your Mother, ospite di Ellen DeGeneres e di altri show, ma soprattutto in molti lo ricorderanno al cinema, nel film The Hangover, in italiano tradotto come Una notte da Leoni, ma che in lingua originale indica il post-sbronza, una sensazione che l'ex pugile conosce molto bene.

Proprio da Ellen DeGeneres, due anni fa, Tyson aveva detto di aver iniziato a condurre una vita sobria e addirittura di seguire una dieta vegana, anche per merito dell'attuale moglie, Lakiha, sposata nel 2009, due settimane dopo la perdita di una dei suoi figli, morta a 4 anni per soffocamento dopo un incidente domestico. Quando rilasciò l'intervista, Tyson aveva da poco avuto l'ottavo figlio, Morocco Elijah e sembrava finalmente intenzionato a diventare una persona migliore, ma evidentemente così non è stato.

Tyson, che nel 2007 è stato eletto da ESPN tra i 25 sportivi più indegni degli ultimi 25 anni, colui che tra i vari appellativi ha anche The Baddest Man on the Planet, in realtà non ha mai smesso davvero di bere e drogarsi e di essere cattivo. Lo ha ammesso due giorni fa durante una conferenza stampa prima del Friday Night Fights e poi durante un'intervista a tu per tu con Todd Grisham, su ESPN. Oltre a parlare del suo ex allenatore Teddy Atlas, a cui non rivolgeva la parola da trent'anni e con cui ora vorrebbe recuperare il rapporto, Tyson ha ammesso di essere sobrio sì, ma solo da sei giorni, e di aver mentito in passato, quando diceva di aver smesso con alcol e droga. Il motivo per cui si è deciso solo ora, in questo momento della sua vita in cui sta intraprendendo la carriera di promoter, è che si è convinto che se continua con gli eccessi morirà presto.
Ecco che cosa ha detto

"Voglio vivere la mia vita sobria. Non voglio morire. Sono sul punto di morire, perché sono un alcolista. Sono un pessimo uomo a volte. Ho fatto un sacco di cose cattive e voglio essere perdonato. Voglio cambiare la mia vita, ora voglio vivere una vita diversa"

Nei video qui di seguito la confessione di Mike Tyson

  • shares
  • Mail