Us Open 2013: Errani, Vinci, Pennetta, Giorgi e Knapp, en plein di azzurre al secondo turno

Festa azzurra agli Us Open  con ben cinque nostre rappresentanti qualificate al secondo turno del torneo femminile. Male invece gli uomini con Volandri e Fabbiano sconfitti, come da pronostico, da Isner e Raonic in tre set.

Accantonate e smentite le voci su una possibile lite con la Errani, Roberta Vinci batte piuttosto agevolmente l'ungherese Babos 6-4; 6-2. La tarantina fatica solo nel primo set, contraddistinto da numerosi break. Quello decisivo lo ottiene l'azzurra sul 5-4 in suo favore. Secondo parziale senza storia con Roberta che concretizza al meglio il rassicurante vantaggio iniziale di 5-0. Al prossimo turno c'è Lucie Safarova, un'avversaria che evoca buoni ricordi dopo il bel successo nella semifinale di Fed Cup, disputata in primavera a Palermo. Nella tarda serata, qualificazione agevole anche per Sara Errani che rifila un doppio bagel (6-0; 6-0) alla lucky looser australiana Rogowska.

Camila Giorgi supera per la prima volta in carriera il primo turno a New York, battendo la slovacca Cepelova con un perentorio 6-2; 6-2. Per l'italo-argentina, al quarto successo consecutivo dopo quelli ottenuti nelle qualificazioni, si prospetta ora un match piuttosto giocabile contro la Hsieh. Bene anche Flavia Pennetta che liquida con un inequivocabile 6-2; 6-0 la wild card di casa Nicole Gibbs, n° 170 Wta. Partita senza storia, dominata dalla brindisina che ora potrebbe affrontare proprio la Errani.
Vince anche Karin Knapp che sfrutta al meglio il sorteggio favorevole e supera, anche lei agevolmente, la giovane statunitense Grace Min con un netto 6-3; 6-1. La tennista di Brunico, reduce dagli ottavi raggiunti a Wimbledon, si giocherà il passaggio al terzo turno contro Elena Vesnina.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail