Us Open 2013: Fognini che figuraccia, passano Murray, Del Potro e Seppi, i risultati di mercoledì 28 agosto

 

Nonostante la pioggia che si è abbattuta, copiosa, su New York, si è riusciti a completare il programma di mercoledì 28 agosto e ad allineare il tabellone del torneo maschile al secondo turno.

Clamorosa e inaspettata sconfitta per Fabio Fognini, travolto dall'americano Ram, n°128 Atp, con un perentorio 6-1; 6-2; 6-2 in appena un'ora e mezza di gioco. Partita senza storia e decisa da una serie di break a favore del tennista di casa. Sconcertante la prestazione di Fabio contraddistinta da 7 doppi falli e ben 31 gratuiti. I trionfi estivi sulla terra di Amburgo e Stoccarda sembrano già un lontano ricordo.
Passa invece Seppi che, dopo una lunga interruzione per pioggia, impiega 3 ore per battere Malisse in quattro. Ultimi due set piuttosto combattuti e vinti da Andreas 7-5 con l'azzurro abile a piazzare l'allungo nel finale. Al prossimo turno c'è l'indiano Devvarman.

Comincia con una vittoria la difesa del titolo di Andy Murray che fatica solo un set con Llodra. Garcia Lopez fa soffrire più del previsto Del Potro che si impone in quattro set dopo 4 ore di battaglia con una prestazione alquanto altalenante, forse dovuta anche al fastidio per le due sospensioni per pioggia. Al secondo turno, l'argentino è atteso dall'eterno Hewitt che l'ha sconfitto lo scorso giugno sull'erba del Queen's.
Nessun problema per Wawrinka che rende più facile del previsto il match con Stepanek sconfitto rapidamente al terzo.

Passano Baghdatis (Soeda), Youznhy (Mahut), Kevin Anderson (Brands) e Dolgopolov, quest'ultimo vincitore in tre set in uno dei match più interessanti di giornata contro il talentuoso ma discontinuo belga Goffin. L'ucraino al secondo turno affronterà proprio Youznhy . Unico risultato inaspettato di giornata, insieme a quello di Fognini, la sconfitta di Benoit Paire con Bogomolov jr che così incamera un altro scalpo importante dopo aver battuto Ferrer a Montreal. Stupisce anche l'uscita di scena di Melzer con Donskoy

Saluta il tennis James Blake che si ritira dopo la sconfitta con Karlovic autore di una bella rimonta sotto di due set culminata con il 7-2 nel tie break nel parziale decisivo.

Us Open 2013: risultati torneo maschile | Mercoledì 26 agosto


Centrale

Del Potro b. Garcia Lopez  6-3 6-7(5) 6-4 7-6(7)
Murray b. Llodra 6-2 6-4 6-3

Louis Armstrong

Hewitt b. Baker 6-3 4-6 6-3 6-4
Karlovic b. Blake 6-7 3-6 6-4 7-6 7-6(2)

Grandstand

Kevin Anderson b. Brands 7-5; 4-6; 6-2; 6-3
Wawrinka b. Stepenaek 7-6 6-3 6-2

Altri Campi

Ram b. Fognini 6-1; 6-2; 6-2
Seppi b. Malisse 6-3; 3-6; 7-5; 7-5
Devvarman b. Lacko 4-6; 6-1; 6-2; 4-6; 6-4
Bogomolov b. Paire 7-5; 2-6; 6-4; 5-7; 7-6(5)
Baghdatis b. Soeda 6-4; 6-3; 6-1
Youznhy b. Mahut 6-4; 6-4; 7-6
Gojowczyk b. Sijsling 7-6(7) 2-6 6-4 6-1
Dolgopolov b. Goffin 6-2; 6-4; 6-4
Leonardo Mayer b. Hanescu 7-6; 6-4; 3-6; 7-6(4)
Donskoy b. Melzer 7-5 6-3 7-6(3)
Granollers b. Zopp  6-1 3-6 1-6 6-3 6-4
Smyczek b. Duckworth  3-6 6-2 6-4 6-1

Us Open 2013: presentazione dei match di mercoledì 28 agosto


Si completa oggi il primo turno del torneo maschile degli Us Open 2013. Dopo l'esordio vincente e convincente di Djokovic, Federer e Nadal, stanotte tocca al campione uscente Andy Murray. In campo anche Seppi e Fognini.

Us Open 2013: tabellone e risultati aggiornati del torneo maschile

Andreas scenderà in campo per primo alle 19, sul campo 7, contro Xavier Malisse. Il belga è al suo ultimo Us Open. Si ritirerà dal tennis giocato, il prossimo gennaio, dopo aver disputato l'Australian Open. Per Seppi, reduce da due sconfitte nel primo turno di Cincinnati e Winston Salem, un debutto che può riservare qualche insidia. C'è un unico precedente con Malisse, datato però 2006. Finì 6-0; 6-1 per il belga. Chi passa avrà un secondo turno alla portata contro Lacko o Devvarman.

Fognini, in tarda serata (alle 22.30 ca.), esordisce sul campo 17 contro Ram alla conclusione del doppio Errani/Vinci - Hantuchova/Hingis. L'americano ha rimediato quattro sconfitte al debutto negli ultimi quattro tornei disputati. Fognini, dopo i trionfi estivi, è stato poco più che una comparsa a Montreal e Cincinnati. Stasera però non deve sbagliare. Lo spezzino è il possibile avversario di Djokovic negli ottavi di finale.

Del Potro e Murray giocheranno sul Centrale. L'argentino, alle 19 ca., non dovrebbe avere problemi contro Garcia Lopez. Sfida più impegnativa - ma non troppo - per Murray che, all'1, inizia la difesa del titolo contro Llodra. Non credo che il francese possa impensierire il campione uscente ma è certo che ci regalerà qualche giocata spettacolare.
Nel resto del programma vi segnalo Blake-Karlovic, sfida tra vecchietti che potrebbe essere l'ultima per l'americano al suo ultimo torneo; Wawrinka-Stepanek; Dolgopolov-Goffin e Youznhy-Mahut.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail