Vuelta 2013 in diretta | L'ottava tappa Jerez de la Frontera - Alto de Peñas Blancas: ha vinto Konig! Nibali ha perso la Maglia Rossa

Vuelta 2013 in diretta | L'ottava tappa Jerez de la Frontera / Alto de Peñas Blancas

18:21 - Ecco le classifiche aggiornate dopo l'ottava tappa:

La classifica generale | Maglia Rossa
La classifica a punti | Maglia Verde
La classifica scalatori | Maglia a Pois
La classifica combinata | Maglia Bianca

17:34 - Ora è ufficiale: Nibali ha perso la Maglia Rossa che è passata sulle spalle di Nicolas Roche.

17:34 - Questo l'ordine di arrivo di oggi:

17:34 - Tra poco scopriremo se Nibali è riuscito a difendere la Maglia Rossa. Ottima invece la giornata di Ivan Basso che ha dimostrato di essere in gran forma.

17:32 - Ha vinto Leopold Konig! In difficoltà oggi Nibali arrivato al traguardo con circa 40 secondi di ritardo!

17:31 - Leopold Konig ha raggiunto e sorpasso Igor Anton!

17:30 - Ora ci sono anche Ivan Basso e Dani Moreno con Pinot e Pozzovivo. Non risponde all'attacco Vicenzo Nibali! Leopold Konig è più avanti lanciato all'inseguimento di Igor Anton!

17:28 - 1.9km al traguardo. Scatto di Thibaut Pinot e Domenico Pozzovivo! Gruppo allungatissimo.

17:27 - Il resto del gruppetto ha ricucito su Horner, Basso e Nibali grazie al lavoro di Henao ed Uran Uran.

17:24 - Ora prova a forzare Chris Horner. Con lui ci sono anche Ivan Basso e Vincenzo Nibali!

17:24 - Alza ritmo Eros Capecchi! Gruppo allungato.

17:21 - 3.7km dal traguardo. 24 secondi di vantaggio per Igor Antón.

17:21 - 4.5km dal traguardo. Scatto secco di Igor Antón della Euskaltel-Euskadi!

17:20 - 4.9km dal traguardo. Raggiunti e superati Nerz e Cataldo. Il gruppetto dei migliori sale compatto.

17:19 - Ora Vincenzo Nibali si è portato a ruota dei RadioShack-Leopard. Solo una 50ina di metri di vantaggio per Nerz e Cataldo. 5km al traguardo

17:16 - Valls Ferri si è staccato ed è stato raggiunto dal gruppo.

17:15 - 7km al traguardo. Sempre la RadioShack-Leopard in testa al gruppo, più indietro Vincenzo Nibali.

17:11 - Adesso Cataldo non tira più, lasciando il compito a Nerz e Valls Ferri. Il gruppo è sempre più vicino; solo 23" di vantaggio per loro.

17:07 - 10km al traguardo; solo 49" sul gruppo per i fuggitivi.

17:03 - Dario Cataldo ha imposto un ritmo insostenibile quasi per tutti; ora ci sono solo Nerz e Valls Ferri alla sua ruota. 12km al traguardo ed 1 minuto di vantaggio per loro.

17:00 - E' invece Dario Cataldo a dettare il ritmo ai corridori della fuga. Vantaggio stabile a 58 secondi.

16:58 - Chris Horner in testa al gruppo con tutta la RadioShack-Leopard.

16:56 - 14km al traguardo. Iniziata la salita finale! Meno di un minuto per i fuggitivi.

16:53 - 17km al traguardo. C'è anche la Cannondale di Ivan Basso nelle prime posizioni del gruppo; scende ancora il vantaggio dei fuggitivi che ora hanno 1'24" di margine.

16:46 - 21km al traguardo. Scende in vantaggio dei fuggitivi che ora hanno 2'21".

16:38 - 27km al traguardo. Vantaggio stabile per i battistrada che hanno ancora 2'46" sul gruppo. Tra circa 13km inizierà la salita finale con una pendenza media del 6%.

16:32 - 31km al traguardo. Scende ancora il vantaggio dei battistrada; 2'55".

16:28 - Il team NetApp è in testa al gruppo a tirare. I corridori della squadre tedesca si sono irritati perché i fuggitivi hanno "costretto" il loro compagno di squadra Bartosz Huzarski a staccarsi. Il corridore polacco faceva parte della fuga, ma avendo in classifica generale un ritardo di solo 45 secondi induceva l'Astana a tirare non permettendo ai fuggitivi di guadagnare minuti. 35km dal traguardo; il vantaggio dei battistrada è sceso a 3'20"

16:15 - 42km al traguardo. Ci sono 13 corridori in fuga: Dominik Nerz (BMC), Jorge Azanza Soto (EUS), Alex Howes (GRS), Francis De Greef (LTB), Beñat Intxausti Elorriaga (MOV), Kevin De Weert (OPQ) Christian Meier (OGE), Matthew Busche (RLT), Dario Cataldo (SKY), Thierry Hupond (ARG), Rafael Valls Ferri (VCD), Antonio Piedra Perez (CJR) e Ben Gastauer (ALM). Il loro vantaggio sul gruppo della Maglia Rossa è di 4 minuti.

16:01 - Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi

Vuelta 2013 in diretta | L'ottava tappa in tempo reale

Dopo due tappe consecutive dedicate ai velocisti, oggi alla Vuelta di Spagna è prevista una frazione molto impegnativa, che senza dubbio finirà con il coinvolgere gli uomini di alta classifica. Sarà forse la prima occasione vera per poter testare lo stato di forma di Vincenzo Nibali, già leader della classifica della Maglia Rossa soprattutto per merito dei compagni di squadra, con i quali ha vinto la cronometro a squadre nella giornata d'esordio. Ben altra storia oggi visto che lo 'Squalo dello Stretto' è chiamato a rispondere in prima persona agli avversari diretti, che certamente non si lasceranno sfuggire questa occasione per attaccarlo.

Il percorso odierno presenta un unico GPM di prima categoria, posizionato in cima all'Alto de Peñas Blancas dove è fissato anche il traguardo finale. Si tratta di uno strappo lungo 14.5km, con una pendenza media del 6.6% e punte fino al 12.5%. Il tratto più duro della salita è quello iniziale, per cui potremmo anche aspettarci di vedere un corridore attaccare non appena la strada inizierà a salire cercando di mandare in crisi gli avversari. Molto probabilmente oggi vedremo uscire allo scoperto uno (o più) dei favoriti della vigilia, magari proprio Alejandro Valverde che in questi primi cinque giorni ha cercato di "nascondersi" dagli occhi degli avversari facendo però lavorare molto i suoi compagni di squadra.

Merita poi particolare attenzione anche a 'Purito' Rodriguez, che l'anno scorso indossò per 13 giorni la Maglia Rossa vincendo anche tre tappe, senza però riuscire a contenere la rimonta del connazionale Alberto Contador. Quest'anno Rodriguez ha programmato l'intera stagione in funzione di questa Vuelta, riuscendo tuttavia anche a salire sul podio del Tour de France 2013. Sarà molto interessante anche vedere come Michele Scarponi della Lampre-Merida ed Ivan Basso della Cannondale risponderanno a questa prima vera tappa di montagna.

Quella di oggi sarà probabilmente anche l'occasione per sciogliere le riserve sulla leadership del Team Sky tra i colombiani Sergio Luis Henao e Rigoberto Uran Uran e quella tra Roman Kreuziger e Rafal Majka nel Team Saxo-Tinkoff. Appuntamento alle ore 16 per seguire insieme a noi la cronaca in diretta della tappa odierna.

  • shares
  • Mail