Sci Alpino - Lanzinger perde una gamba ma salva la vita

Lanzi

Pessime notizie da Oslo per Matthias Lanzinger. Durante il supergigante di Kvitfjell, in Svezia, lo sciatore austriaco era caduto in modo scomposto in uno dei punti più veloci del percorso. Dalle immagini televisive (che preferisco non postare, ma che trovate qui) appariva evidente una grave frattura alla gamba sinistra, ma forse nessuno pensava che gravi complicazioni della circolazione sanguigna avrebbero obbligato l'equipe di medici che hanno in cura Matthias ad amputargli la gamba, al di sotto del ginocchio.

La scelta è stata durissima, ma necessaria per salvare la vita dell'atleta 27enne. L'incidente ha infatti provocato la frattura di tibia e perone ma gravi complicazioni erano sorte immediatamente, dopo nove ore di intervento, la scelta è stata obbiligata. Ora i medici non temono più per la sua vita.

Piovono polemiche sull'organizzazione che ha gestito il Supergigante di Kvitfjell, dove non era presente un elicottero di soccorso, allungando notevolmente i tempi dei soccorsi prestati a Lanzinger. Nessuno può però dire che siano il motivo dei peggioramenti che hanno portato all'amputazione dell'arto.

  • shares
  • Mail