Olimpiadi 2020: Tokyo presenta il robot Mirata (foto e video)

A Buenos Aires il 10 settembre il Cio sceglierà il nuovo presidente e la città che ospiterà i Giochi del 2020.

Il 10 settembre a Buenos Aires si riunisce la 125esima Sessione del Comitato Olimpco Internazionale e c'è tanta carne al fuoco. Prima di tutto l'elezione del nuovo presidente, poi la scelta della disciplina che rientrerà tra quelle in programma per le Olimpiadi 2020, ma soprattutto la sede dei Giochi che si svolgeranno tra sette anni.

In lizza ci sono Tokyo, Istanbul e Madrid e i giapponesi ieri, in una conferenza stampa nella città argentina che ospiterà la riunione di martedì prossimo, hanno provato a tirare un asso fuori dalla manica: hanno presentato Mirata, un robottino alto 35 cm che molto probabilmente è il sogno di ogni bambino (e non solo!).

Mirata sa reagire ai movimenti e alle voci, quindi interagisce con le persone come hanno fatto vedere durante la dimostrazione, quando, davanti ai giornalisti, ha addirittura svolto alcuni esercizi fisici con Yuki Ota (nella fotogallery), schermidore che ha vinto due medaglie d'argento alle Olimpiadi nel fioretto, una individuale a Pechino 2008 (dopo aver battuto Salvatore Sanzo in semifinale), l'altra nel 2012 nella gara a squadre.

È stato il presidente del Comitato Olimpico giapponese Tsunekazu Takeda a presentare Mirata e durante la conferenza c'è stato anche un collegamento con la stazione spaziale internazionale da cui sono arrivate le immagini e la voce di Kirobo, che sarebbe il fratello gemello di Mirata (che potete vedere nel video in basso).

Intanto, per quanto riguarda la corsa alla presidenza del Comitato Olimpico Internazionale, il favorito, almeno stando alle quote dei bookmakers, sembra essere il tedesco Thoams Bach, ex schermidore oro nel fioretto a squadre alle Olimpiadi di Montreal 1976 e membro del Cio dal 1991, che è quotato a 2,35, mentre l'attuale vicepresidente Ng Ser Miang è dato a 3,50, poi il presidente dell'associazione internazionale della boxe dilettantistica Ching-Kuo Wu e il presidente della Commissione Finanze del Cio Richard Carrion che sono quotati a 7,00, Sergei Bubka, che non ha bisogno di presentazioni, a 7,50 e infine lo svizzero Denis Oswald, presidente della Federazione Internazionale di canottaggio, a 11.

Il video con Kirobo e Mirata

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail