Vuelta 2013 in diretta | La dodicesima tappa Maella - Tarragona: ha vinto Philippe Gilbert! Prima successo del 2013 per lui!

La diretta della 12esima tappa della Vuelta 2013: da Maella a Tarragona

19:31 - Ecco le classifiche aggiornate:

La classifica generale | Maglia Rossa
La classifica a punti | Maglia Verde
La classifica scalatori | Maglia a Pois
La classifica combinata | Maglia Bianca

17:48 - Ecco l'ordine di arrivo di oggi. Buono il quarto posto di Luca Paolini ed il sesto di Francesco Lasca:

17:43 - Ha vinto Philippe Gilbert! Prima vittoria stagionale per il Campione del Mondo in carica che ha bruciato sul traguardo il norvegese Edvald Boasson Hagen del Team Sky!

17:42 - Ultimo km!

17:41 - 2km al traguardo. C'è anche Luca Paolini in testa al gruppo.

17:40 - 3km al traguardo. Grande lavoro per l'Orica-GreenEDGE in testa al gruppo.

17:37 - 5km al traguardo. Gruppo allungatissimo.

17:34 - 8km al traguardo. Tutte le squadre stanno cercando di guadagnare posizioni in questa fase perché presto ci sarà un restringimento della carreggiata.

17:32 - 11km al traguardo. Ci ha rinunciato Tony Martin che è stato ripreso dal gruppo.

17:31 - Ufficializzato il passaggio al TV: è stato Ivan Basso a transitare per primo aggiudicandosi così i 3 secondi abbuono in classifica generale ed i 4 punti per la classifica della Maglia Verde. Secondo Nicolas Roche che ha rosicchiato 2 secondi a Vincenzo Nibali.

17:28 - 14km al traguardo. Spunto di Tony Martin che sta cercando di staccare il gruppo!

17:26 - 16.5km al traguardo. Tra poco più di un km il secondo traguardo volante della giornata, che con il gruppo compatto interesserà ai corridori ben piazzati nella classifica della Maglia Verde.

17:24 - 18km al traguardo. E' finita la fuga di Cédric Pineau (FDJ), Romain Zingle (COF) e Fabricio Ferrari (CJR). Gruppo compatto.

17:16 - 23km al traguardo. Scende ancora il vantaggio dei tre in fuga: 27" ora.

17:12 - 27km al traguardo. Solo 45" per Cédric Pineau (FDJ), Romain Zingle (COF) e Fabricio Ferrari (CJR).

17:09 - 30km al traguardo. Ha decisamente cambiato passo il gruppo grazie al lavoro di Movistar, Saxo e Orica-GreenEDGE. Il vantaggio è dei fuggitivi è sceso a 1'15".

17:03 - 35km al traguardo, scende a 2'10" il vantaggio dei battistrada.

16:54 - 42km al traguardo, 2'44" il vantaggio dei fuggitivi. Il gruppo sta guadagnando senza imporsi un ritmo forsennato.

16:47 - Caduta per Maksim Iglinskij a causa di un restringimento della carreggiata. Il kazako è riuscito a ripartire ma sembra molto dolorante. Sarebbe una grave perdita per Vincenzo Nibali, suo capitano nella Astana.

16:42 - 50km al traguardo. Scende a 3'09" il vantaggio dei battistrada.

16:34 - 56km al traguardo. Con la strada pianeggiante il vantaggio dei fuggitivi è sceso a 3'38".

16:27 - 61km al traguardo. Buon passo per i tre battistrada nel tratto di discesa dopo l'unico GPM di oggi, l'Alto del Collet; ancora 4'00" minuti sul gruppo.

16:19 - 69km al traguardo. Piccolo allungo in discesa di Cédric Pineau (FDJ), che poi è stato subito ripreso dagli altri due fuggitivi.

16:12 - 74km al traguardo, tre corridori in fuga: Cédric Pineau (FDJ), Romain Zingle (COF) e Fabricio Ferrari (CJR). Il loro vantaggio sul gruppo è di 4'25". Caldo molto intenso, oltre 30 gradi su tutto il percorso.

16:02 - Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi

Vuelta 2013 in diretta | La dodicesima tappa in tempo reale

Dopo la cronometro individuale di ieri vinta da Fabian Cancellara, oggi alla Vuelta a España 2013 è prevista una tappa adatta ad i pochi velocisti del gruppo. Ieri però non è stata solo la giornata del cronoman svizzero, ma anche quella di Vincenzo Nibali che è riuscito a rimpossessarsi della Maglia Rossa che aveva già indossato per cinque giorni nella prima settimana. A farne le spese è stato il 42enne americano Chris Horner, autore di una splendida azione nella salita finale di lunedì scorso a Güéjar Sierra, che gli aveva permesso di togliere la maglia iridata allo spagnolo Dani Moreno.

Ieri Horner sperava di riuscire a difendersi grazie ai 48 secondi di vantaggio in classifica generale, ma il ritardo al traguardo della cronometro lo ha fatto scivolare addirittura in quarta posizione alle spalle di Nibali, Roche e Valverde, a 46 secondi dal campione siciliano dell'Astana. All'esperto corridore della RadioShack non mancheranno comunque altre occasioni per cercare di recuperare il terreno perduto considerata la brillantezza dimostrata in salita.

La tappa di oggi sarà perlopiù pianeggiante, anche se a metà tracciato è previsto un GPM di terzo livello che presenta una salita di 7.5km al 3.6% di pendenza media. Niente di particolarmente impegnativo, ma sarà sicuramente uno dei momenti migliori per tentare di dare il via ad una fuga da lontano. Altissime le probabilità di un arrivo in volata, e per questo i favoriti principali di oggi sono Michael Matthews della Orica-GreenEDGE, Max Richeze della Lampre-Merida e Edvald Boasson Hagen del Team Sky, senza dimenticare corridori come Grega Bole della Vacansoleil-DCM, Michael Morkov della Saxo-Tinkoff e Graeme Brown della Belkin.

Appuntamento come sempre alle ore 16 per seguire la nostra cronaca in tempo reale.

  • shares
  • Mail