Ginnastica Artistica, Mondiali di Anversa 2013, l'Italia perde i pezzi: Erika Fasana, Giorgia Campana ed Elisabetta Preziosa fuori per infortunio

Enrico Casella ha dovuto rinunciare a tre ginnaste che hanno partecipato a Londra 2012.

Dopo aver parlato della medaglia d'argento conquistata dalla nazionale di Ginnastica Ritmica ai Mondiali di Kiev, in Ucraina, parliamo dei Mondiali 2013 di Ginnastica Artistica che si svolgeranno ad Anversa, in Belgio, all'Antwerp Sports Palace dal 30 settembre al 6 ottobre.

La Nazionale Italiana sta trascorrendo un periodo decisamente no, giusto per usare un eufemismo. In vista dei Mondiali, infatti, l'Italia allenata da Enrico Casella ha dovuto rinunciare a tre elementi molto importanti: Erika Fasana, Giorgia Campana ed Elisabetta Preziosa.

Per sottolineare l'importanza di queste tre ginnaste, è sufficiente ricordare che le tre ragazze parteciparono alla spedizione olimpica a Londra 2012, la scorsa estate. Insieme a Vanessa Ferrari e a Carlotta Ferlito, le nostre ginnaste conquistarono un ottimo settimo posto.

Riepiloghiamo velocemente gli infortuni che hanno letteralmente falcidiato la nostra Nazionale.

Erika Fasana, 17enne di Como, ha dovuto rinunciare a causa di un infortunio alle tibie, manifestatosi proprio dopo le Olimpiadi, dal quale non è riuscita a riprendersi del tutto. Dopo la rinuncia ai Giochi del Mediterraneo, la ginnasta ha dovuto dare forfait anche per i Mondiali, commentando il suo stato di salute con queste dichiarazioni rilasciate a La Provincia di Como lo scorso giugno:

Sono abbastanza demoralizzata. I medici mi avevano assicurato che solo una volta su mille, può ripresentarsi lo stesso problema. Evidentemente sono sfortunata, perché quel caso sono io. Ci vorrebbe un miracolo per poter essere al via nella competizione iridata. Non lo nascondo: più di una volta ho pensato di andare a Lourdes.

Giorgia Campana, 18enne di Roma, invece, si è rotta il gomito sinistro durante un allenamento alle parallele asimmetriche. In casi come questi, è necessaria l'ingessatura per un periodo di 2-3 settimane. L'infortunio è accaduto lo scorso 20 agosto.

Elisabetta Preziosa, 19enne di Varese, dopo aver partecipato ai Giochi del Mediterraneo, ha dovuto rinunciare ai Mondiali per un infortunio ad un ginocchio. E' stata la stessa ginnasta ad informare i fans con un messaggio su Facebook:

Non sono stata convocata perché sono infortunata. Mi fa male il ginocchio e non posso né saltare né correre.

A questo quadro sconfortante, inoltre, si aggiungono anche le condizioni preoccupanti di Vanessa Ferrari: la 23enne di Brescia, infatti, è reduce da un infortunio al piede e soffre anche di un problema al tendine.

Queste, quindi, sono le convocazioni di Enrico Casella: Vanessa Ferrari, Chiara Gandolfi, Giulia Leni, Alessia Leolini, Carlotta Ferlito, Elisa Meneghini, Martine Buro, Adriana Crisci, Francesca De Agostini, Giulia Paglia e Arianna Rocca.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail