Olimpiadi 2024, Enrico Letta annuncia la candidatura: "L'Italia è pronta"

Il premier è intervenuto durante il workshop di Cernobbio.

Dopo l'assegnazione a Tokyo dei giochi olimpici del 2020, il premier Enrico Letta, intervenuto nel corso del Workshop The European House - Ambrosetti a Villa d’Este a Cernobbio, ha annunciato la candidatura dell'Italia per le Olimpiadi del 2024.

Le possibilità nascono proprio grazie alla vittoria del Giappone che si è aggiudicato l'organizzazione delle Olimpiadi nonostante il periodo economico non favorevole. L'Italia, che durante il governo presieduto da Mario Monti ha dovuto rinunciare alle Olimpiadi del 2020 proprio per la crisi, secondo Enrico Letta, non avrebbe più motivi, quindi, per tirarsi indietro.

Queste sono state le sue principali dichiarazioni a riguardo:

L'Italia punta in modo deciso sull'Expo per il suo rilancio, ma quello che è successo ieri sera a Buenos Aires mi fa pensare che nell'agenda 2024 l'Italia possa candidarsi alle Olimpiadi. La considero una delle cose fattibili, che dobbiamo fare. L'Italia è un paese grandioso, un paese straordinario, ma se abbiamo delle scadenze ci impegniamo tutti meglio. E' un tema, quello dei Giochi, su cui lavorerò, su cui ho intenzione di lavorare.

Queste parole sono state accolte favorevolmente da Ignazio Marino, sindaco di Roma, città già protagonista della candidatura ritirata per il 2020. Marino ha già annunciato l'intenzione di procedere con gli incontri necessari per ufficializzare la candidatura:

L’assegnazione a Tokyo, a cui vanno i nostri migliori auguri, delle Olimpiadi del 2020 apre importanti scenari strategici per il futuro di Roma. Ci sono le condizioni per candidare Roma ad ospitare i Giochi poiché la città possiede i requisiti necessari. Chiederò presto un incontro al premier Letta e al Presidente del Coni Giovanni Malagò, che ho già chiamato al telefono a Buenos Aires. Ci sono tante valutazioni che dobbiamo fare insieme, tenendo però presente che la candidatura di Roma rappresenta una straordinaria opportunità di crescita economica per la città. L’organizzazione delle Olimpiadi costituirebbe un’ulteriore occasione di recuperare il ruolo internazionale che si addice a Roma e si appoggia su una base considerevole di impianti sportivi già esistenti.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail