Basket | Europei Slovenia 2013: Spagna, Slovenia e Croazia con gli azzurri - risultati 9 settembre

Le sorprese continuano ad Eurobasket 2013, anche nella giornata finale. Il secondo posto nel girone D e, soprattutto, i due punti per la seconda fase se li porta la Finlandia, che batte la Grecia, guidata da un Koponen (29 punti e 3 assist) formato stellare, ben assistito anche da Kotti e Muurinen. L'ex play della Virtus Bologna fa soffrire terribilmente il rientrato Spanoulis, tanto che Trinchieri (ad un certo punto) è costretto a mettere Sloukas per provare ad arginare il grande protagonista del match, senza riuscirci.

La formazione finlandese, come sempre spinta da un nutrito numero di tifosi, subisce nei primi minuti la grande vena di Zisis, poi rientra immediatamente con i canestri del playmaker e di Kotti, trovando la fuga nel terzo periodo, quando Koponen segna 12 punti in 10' e guida i suoi alla doppia cifra di vantaggio. La Grecia prova a rientrare nel quarto periodo, ma ogni tentativo di riavvicinamento (non oltre il -6), sempre firmato Zisis, viene subito respinto da Muurinen, fino alla tripla della staffa di Huff a 2' dalla fine. La Grecia partirà da zero punti a Lubiana.

Tutto facile, invece, per la Spagna: la formazione iberica, dopo la beneficiata di ieri con la Polonia, soffre solo un quarto e poi stronca la resistenza della Georgia, con un grande Ricky Rubio, vincendo il girone e qualificandosi per la seconda fase, dove incontrerà anche l'Italia. Nel nostro girone saranno presenti anche Croazia e Slovenia: i croati hanno sconfitto nello spareggio la Repubblica Ceca, dominando nel secondo tempo, dopo una prima fase di match molto equilibrata, mentre i padroni di casa sono stati clamorosamente sconfitti dalla Polonia e chiudono terzi, diventando la prima rivale azzurra nella seconda fase.

La Lituania rischia tantissimo, viene battuta dalla Bosnia, ma si salva per la classifica avulsa (sarebbe stata fuori se avesse perso con più di 10 punti di scarto) ed accederà comunque alla seconda fase. Avanti anche la Francia: soffrendo un tempo, poi stroncando la resistenza del Belgio. Altre due squadre conquistano la qualificazione con le partite delle 14.30: l'Ucraina e la Lettonia, che hanno travolto rispettivamente Gran Bretagna e Macedonia, senza mai soffrire per tutti i 40 minuti di gioco.

Europei Slovenia 2013 basket | risultati 9 settembre


Girone A Gran Bretagna-Ucraina 68-87
(Achara e Van Oostrum 12; Natyazenko e Zaytsev 11)
Girone B Lettonia-Macedonia 76-66
(Janicenoks e Berzins 15; Antic 16)
Girone C Georgia-Spagna 59-83
(Shermadini 10; Rubio 16)
Girone D Grecia-Finlandia 77-86
(Zisis 18; Koponen 29)

Girone A Germania-Israele 80-76
(Gunther e Steiger 15; Casspi 22)
Girone B Lituania-Bosnia 72-78
(Kleiza 20; Teletovic 31)
Girone C Croazia-Repubblica Ceca 70-53
(Bogdanovic e Saric 11; Pumprla 19)
Girone D ITALIA-Svezia 82-79

Girone A Belgio-Francia 65-82
(Hervelle 13; Parker 20)
Girone B Montenegro-Serbia 83-76
(Rice 12, Katic 19)
Girone C Slovenia-Polonia 61-71
(Lorbek 13; Kelati 21)
Girone D Turchia-Russia 77-89
(Savas 18; Karasev 25)

Le classifiche:
GIRONE A: Francia *, Ucraina * 4-1; Belgio *, Germania, Gran Bretagna 2-3; Israele 1-4
GIRONE B: Serbia *, Lettonia *, Lituania *, Bosnia 3-2; Montenegro 2-3; Macedonia 1-4
GIRONE C: Spagna *, Croazia * 4-1; Slovenia * 3-2; Rep. Ceca 2-3; Georgia 1-4; Polonia 1-4
GIRONE D: ITALIA * 5-0; Finlandia * 4-1; Grecia * 3-2; Turchia, Svezia, Russia 1-4

* qualificate alla seconda fase

IL CALENDARIO DELLA SECONDA FASE

Ore 14.30 E' iniziata l'ultima giornata della prima fase. Tribune un po' più vuote alla Bonifika Arena, rispetto alle giornate precedenti, ma solita maggioranza di tifosi finlandesi. Oltre a Finlandia-Grecia, sono in corso Gran Bretagna-Ucraina (Girone A), Lettonia-Macedonia (Girone B) e Georgia-Spagna (Girone C), tutte importantissime per il passaggio del turno.

Ore 12.00 Due ore e mezza alla palla a due dell'ultima giornata della prima fase di Eurobasket 2013. Si decidono le squadre che andranno a Lubiana e le avversarie degli azzurri, già sicuri del primo posto nel girone. L'incrocio è con il girone C ed è proprio da questo raggruppamento che arriva la partita più interessante: Croazia-Repubblica Ceca, che è praticamente uno spareggio per la qualificazione. Si parte alle 14.30 con Gran Bretagna-Ucraina (Girone A), Lettonia-Macedonia (Girone B), Georgia-Spagna (Girone C) e Grecia-Finlandia (Girone D). L'Italia scende in campo alle 17.45 contro la Svezia.

Eurobasket 2013: presentazione della giornata

Si chiude la prima fase di Eurobasket 2013 e sono ancora tantissimi i verdetti da definire. L'unico girone di cui si conoscono già le qualificate è quello dell'Italia: gli azzurri sono già certi del primo posto, mentre Grecia e Finlandia (entrambe già sicure di andare a Lubiana) si giocheranno la seconda posizione, nello scontro diretto che aprirà la giornata. Sia la gara della squadra di Pianigiani con la Svezia (alle 17.45) che quella conclusiva tra Turchia e Russia (ore 21) non cambieranno la situazione.

Come detto, invece, tutte le altre partite avranno un significato importante: in particolare, ci riguarda da vicino il Girone C, quello con cui ci scontreremo nella seconda fase. Spagna, Slovenia e Croazia passeranno il turno in caso di vittoria, altrimenti dovranno soffrire fino alla fine per conoscere il loro destino. In particolare, a rischiare è la squadra croata, che se la vedrà con una Repubblica Ceca ancora in corsa: sarà praticamente uno spareggio, con qualificata la squadra che uscirà vincitrice dallo scontro diretto.

Anche gli altri due gironi sono ancora decisamente in bilico: nel girone A Francia e Ucraina sono davanti e passeranno con un successo, mentre le altre devono vincere e sperare in risultati favorevoli. Stessa situazione nel gruppo B: Lituania e Serbia sono sicure di qualificarsi con un successo, ma potrebbero rischiare in caso di sconfitta. Domani sera conosceremo le 12 regine d'Europa ed il calendario della seconda fase, dove le partecipanti saranno divise in due gironi da sei squadre.

Europei Slovenia 2013 basket | calendario 9 settembre


14.30 Girone A Gran Bretagna-Ucraina
14.30 Girone B Lettonia-Macedonia
14.30 Girone C Georgia-Spagna
14.30 Girone D Grecia-Finlandia
17.45 Girone A Germania-Israele
17.45 Girone B Lituania-Bosnia
17.45 Girone C Croazia-Repubblica Ceca
17.45 Girone D ITALIA-Svezia
21.00 Girone A Belgio-Francia
21.00 Girone B Montenegro-Serbia
21.00 Girone C Slovenia-Polonia
21.00 Girone D Turchia-Russia

Le classifiche:
GIRONE A: Francia, Ucraina 3-1; Belgio, Gran Bretagna 2-2; Germania, Israele 1-3
GIRONE B: Serbia, Lituania 3-1; Lettonia, Bosnia 2-2; Montenegro, Macedonia 1-3
GIRONE C: Slovenia, Spagna, Croazia 3-1; Rep. Ceca 2-2; Georgia 1-3; Polonia 0-4
GIRONE D: ITALIA * 4-0; Grecia *, Finlandia * 3-1; Svezia, Turchia 1-3; Russia 0-4

* qualificate alla seconda fase

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail