Basket | Europei Slovenia 2013: ok Lettonia, Serbia e Lituania - risultati 11 settembre

La Lituania vince il big match della giornata, sconfiggendo per 76-62 una bruttissima Francia, raggiungendo così i transalpini in classifica a quota 4 punti. I baltici, spinti dall'incitamento incessante del proprio pubblico, sono sempre al comando del confronto, pur senza riuscire mai a prendere un vantaggio completamente rassicurante. Attacco ben bilanciato, con quattro uomini in doppia cifra, e buona difesa su Parker, tenuto solo a 11 punti. I transalpini vivono solo di qualche iniziativa individuale, ma non riescono mai a rendere l'attacco fluido.

Polveri bagnate da entrambe le parti ad inizio gara, la prima a scaldare le mani è la squadra baltica, soprattutto dopo l'ingresso in campo di Valanciunas. Il centro dei Raptors segna quattro punti in fila, ben supportato da Kalneitis, ed arriva il primo strappo del match (16-9 al 9'). L'allungo prosegue anche ad inizio secondo periodo, quando la Francia segna solo 2 punti in cinque minuti, permettendo alla Lituania di varcare la doppia cifra di vantaggio, arrivando fino al +11, pur senza brillare. E' Tony Parker a suonare la carica per i transalpini, con cinque punti in fila, per il -4.

Tuttavia, l'attacco transalpino continua ad andare decisamente a strappi ed il ricongiungimento non avviene mai, anzi, arriva un nuovo allungo lituano in avvio di ripresa: due triple consecutive di Kleiza e Maciulis riportano i baltici sul +10 (41-31 al 26'). Il sussulto transalpino coincide con il tecnico alla panchina lituana, ma la Francia attacca veramente male e si basa solo su qualche giocata individuale. Pocius e Kleiza colpiscono di nuovo dall'arco, portando i suoi a +12 a 7' dalla fine. I transalpini non hanno la forza di reagire e Valanciunas la chiude.

Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013

Eurobasket Slovenia 2013: Belgio-Serbia 69-76

Soffrendo molto più del previsto, la Serbia ha la meglio sul Belgio (76-69) e si mantiene a punteggio pieno nel Girone E ed è virtualmente qualificata per i quarti di finale. Serve un grande Krstic (17 punti) ed un finale d'autore da parte di Markovic per permettere agli uomini di Ivkovic di portare a casa il successo, trovato con un ottimo quarto periodo, in cui venivano strette un po' le maglie difensive. I belgi non mollano dall'inizio alla fine, soprattutto con Mukubu e Van Rossom, ma sono praticamente fuori dalla corsa per la fase ad eliminazione diretta.

L'inizio è tutto di marca belga, con quattro punti di Mukubu ed un 8-0 di parziale per aprire il confronto, che costringe subito Ivkovic a chiamare timeout. Bjelica sblocca la formazione serba dall'arco e sono proprio le triple a riportare immediatamente la Serbia a contatto, con Markovic già a quota 10 alla prima sirena (18-19 al 10'). Il parziale serbo prosegue anche alla ripresa del gioco, per il +7 (18-25), ma il Belgio non molla e si riporta sotto con i canestri di Massot e Moors. Non si sblocca l'equilibrio nemmeno nel terzo periodo, nonostante un super Krstic, con sorpassi e controsorpassi.

Gli uomini di Ivkovic provano a scappare in avvio di ultimo periodo, quando Kalinic trova la tripla del +6, a cui si aggiunge il canestro di Katic per il 51-59 al 33'. La formazione di Casteels si schianta contro una difesa serba più stretta per oltre 5 minuti, ma la Serbia non ne approfitta per chiudere i conti. Così Mukubu e Beghin riportano ad un passo i belgi, arrivando fino al -2 (63-65 al 37'). Markovic e Bogdanovic scacciano gli incubi e gli ex slavi hanno un piede e mezzo nei quarti di finale.

Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013

Eurobasket Slovenia 2013: Lettonia-Ucraina 85-51

La prima vittoria della seconda fase di Eurobasket 2013 è conquistata dalla Lettonia. La formazione di Bagatskis ha dominato per tutto il corso del match con l'Ucraina, arrivando ben presto oltre i 30 punti di distacco e chiudendo in scioltezza sull'85-51 finale. Non c'è stata mai partita, con i lettoni troppo superiori e subito avanti in doppia cifra di vantaggio, grazie ad un ottimo Janicenoks e una suddivisione offensiva praticamente tra tutti i giocatori impiegati. Delusione per gli ucraini, dopo le inattese quattro vittorie nella prima fase.

Nove giocatori a segno, con nessuno oltre i tre punti personali, per la Lettonia e +13 (24-11) alla prima sirena. Il distacco diventa sempre più elevato, quando Janicenoks segna cinque punti consecutivi, seguiti anche dal canestro di Strelnieks per il +21. L'intervallo non cambia le carte in tavola: l'Ucraina non ha la forza di reagire ed il distacco diventa imbarazzante per una delle sorprese della prima fase. Il +30 arriva ancora prima della fine del terzo quarto, poi si gioca solamente per stabilire il risultato finale. La Lettonia sale a 2 punti nel Girone E, raggiungendo Ucraina e Lituania.

Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery della prima giornata della seconda fase di Eurobasket 2013

Eurobasket 2013: risultati 11 settembre

Girone E

Lettonia-Ucraina 85-51
(Janicenoks 14; Gladyr 12)
Belgio-Serbia 69-76
(Makubu 16; Krstic 17)
Lituania-Francia 76-62
(Seibutis 16; Parker 11)

Classifica: Serbia 3-0; Francia, Lituania 2-1; Lettonia, Ucraina 1-2; Belgio 0-3.

Ore 14.30 E' iniziata la seconda fase di Eurobasket 2013: alla Stozice Arena di Lubiana si sta giocando Lettonia-Ucraina. L'impianto è quasi completamente deserto, con soli pochi spettatori provenienti dai paesi delle due squadre.

Ore 13.00 La Stozice Arena è pronta, per iniziare la seconda fase di Eurobasket 2013. Dopo l'allenamento della Francia, tra un'ora e mezza sarà il momento della prima palla a due: Lettonia e Ucraina si affronteranno nella prima gara del Girone E. Gli azzurri, impegnati domani contro la Slovenia, si stanno allenando alla Jezica Hall e replicheranno dalle 21 alle 22, sempre nello stesso impianto.

Eurobasket 2013: presentazione prima giornata, seconda fase

La seconda fase di Eurobasket 2013 si apre con il Girone E, mentre bisognerà attendere domani per vedere nuovamente all'opera gli azzurri, per l'attesa sfida con i padroni di casa della Slovenia. Tornando sull'altro gruppo, Serbia e Francia possono già praticamente mettere al sicuro la qualificazione ai quarti di finale: se vincono contro Belgio e Lituania, il pass per la parte ad eliminazione diretta è garantito ed avrebbero già quasi la certezza di finire in una delle prime due posizioni.

Proprio la gara di chiusura della giornata è sicuramente quella più attesa ed interessante, visto che anche i baltici erano tra le favorite per il successo finale. Si sono qualificati per il rotto della cuffia ed anche con un po' di fortuna, ma il talento non manca, con i vari Lavrinovic, Valanciunas e Kleiza, quindi non sarebbe certo una sorpresa se riuscissero a cambiare passo e recitare l'atteso ruolo da protagonista. La sfida contro Parker, Gelabale e Diaw può sicuramente regalare grande spettacolo e diventare una delle partite più interessanti dell'intera seconda fase.

La partita di apertura tra Lettonia ed Ucraina è una specie di spareggio: la squadra di Bagatskis deve assolutamente vincere, altrimenti è quasi fuori, mentre la sorprendente nazionale di Mike Fratello può fare già un passo decisivo verso i quarti di finale. L'altra gara di giornata è Belgio-Serbia: come detto, la squadra di Ivkovic (nettamente favorita) può chiudere già il discorso qualificazione. Van Rossom e compagni hanno già ottenuto un grande risultato passando il primo turno, difficile possano creare nuove sorprese.

Eurobasket 2013: programma 11 settembre

Girone E

Ore 14.30 Lettonia-Ucraina
Ore 17.45 Belgio-Serbia
Ore 21.00 Lituania-Francia

Classifica: Serbia e Francia 4; Lituania e Ucraina 2; Lettonia e Belgio 0.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail