Basket | Europei Slovenia 2013: è caos biglietti per gli azzurri

L'ottima organizzazione di Eurobasket 2013 è caduta sui biglietti della seconda fase, facendo letteralmente infuriare decine di tifosi (italiani e non). Molti spettatori, infatti, una volta saputo in quale posizione avrebbe concluso la prima fase l'Italia, si sono precipitati ai botteghini per acquistare i tagliandi per la seconda fase, seguendo il calendario ufficiale che era stato comunicato dalla Fiba Europe, nei mesi scorsi. Dunque, la squadra di Pianigiani avrebbe dovuto giocare domani alle 17.45, sabato alle 21 e lunedì alle 14.30.

Invece, per esigenze televisive della rete slovena, la Slovenia giocherà sempre alle ore 21 ed anche gli orari delle altre partite sono stati cambiati. Al di là di qualche problema organizzativo, non ci sarebbero stati problemi, se sui biglietti fosse stampato l'accoppiamento, invece è stampato 'Game 1, Game 2, ecc..' e, quindi, i tifosi si sono ritrovati con i tagliandi per le partite sbagliate. La Fip ha inoltrato una protesta ufficiale alla Fiba Europe per tentare di risolvere la situazione ed in mattinata è arrivata la risposta, dopo la riunione.

"I biglietti saranno rimborsabili o sostituirli con quelli della partita esatta, nel caso siano ancora disponibili", questo il testo del comunicato ufficiale. Purtroppo pare che i biglietti per la gara di domani contro la Slovenia siano già esauriti, quindi sarà difficile riuscire a sostituirli. Per le due successive partite contro Croazia e Spagna, invece, i tagliandi sono ancora disponibili. Per chiedere il rimborso o effettuare il cambio, bisognerà mandare una mail a eurobasket2013@eventim.si, specificando la partita per cui si ha il biglietto e quella sostituitiva.

  • shares
  • Mail