Vuelta 2013 in diretta | diciassettesima tappa, Calahorra - Burgos: ha vinto Mollema! Pozzovivo e Pinot vittime dei ventagli

La diretta della 17esima tappa della Vuelta 2013: Calahorra - Burgos


    Clicca Qui per la cronaca in tempo reale della 18esima tappa Burgos - Peña Cabarga (Giovedì 12 Settembre 2013)

18:30 - Ecco le classifiche aggiornate:

La classifica generale | Maglia Rossa
La classifica a punti | Maglia Verde
La classifica scalatori | Maglia a Pois
La classifica combinata | Maglia Bianca

18:02 - Non appena gli organizzatori ufficializzeranno i distacchi aggiorneremo le nostre classifiche.

17:58 - Ecco l'ordine di arrivo di oggi:

17:58 - Il gruppo di Pinot e Pozzovivo è arrivato al traguardo con circa 1'40" di ritardo; brutto colpo per la classifica dei due passisti scalatori.

17:52 - Ha vinto Bauke Mollema! Grande progressione a 500 metri dal traguardo alla quale nessuno è riuscito a replicare! Vittoria sorprendente per il capitano della Belkin!

17:50 - Ultimo km!

17:49 - 2km al traguardo.

17:48 - 3km al traguardo. C'è anche Fabian Cancellara in testa che potrebbe provare una sparata finale per vincere questa tappa.

17:46 - 4.5km al traguardo. Ripresi Egoi Martinez ed Ulissi.

17:45 - 5.5km al traguardo. Egoi Martinez ha raggiunto Ulissi in testa, ma il gruppo è vicinissimo.

17:43 - 6.5km al traguardo. Solo pochi metri di vantaggio per Ulissi che prova a resistere in testa.

17:41 - 8.5km al traguardo. Scatto di Diego Ulissi! Il corridore della Lampre sta cercando di andarsene. 1'05" intanto il distacco del gruppo Pinot-Pozzovivo.

17:40 - 9km al traguardo. Astana e Katusha ora in testa al gruppo.

17:37 - C'è anche Edvald Boasson Hagen nel gruppo di testa che potrà quindi battagliare con Richeze.

17:35 - 13km al traguardo. Ora si sono formati due gruppi; uno di testa con Vincenzo Nibali, Chris Horner, Alejandro Valverde e Purito Rodriguez ed il secondo con Thibaut Pinot e Domenico Pozzovivo con un ritardo di 48". Il favorito per la vittoria finale è Max Richeze, presente nel gruppo principale insieme a 4 compagni della Lampre-Merida.

17:32 - 16km al traguardo. Gruppo di testa allungatissimo. La Saxo di Nicolas Roche è la squadra più attiva.

17:29 - 19km al traguardo. E' finita la fuga di Hansen e Aramendia Llorente raggiunti rapidamente dal gruppetto di testa che ha forzato l'andatura. Anche Thibaut Pinot, settimo in classifica generale, è nel secondo gruppetto insieme a Domenico Pozzovivo: il loro ritardo dalla testa della corsa è di circa 40".

17:25 - 21km al traguardo. Nel gruppo di testa ci sono Vincenzo Nibali, Chris Horner, Alejandro Valverde e Purito Rodriguez. Staccato invece Domenico Pozzovivo, unica vittime eccellente dei ventagli.

17:21 - 24km al traguardo. Ora il gruppo principale è diviso in 4-5 gruppetti.

17:19 - 27km al traguardo. Gruppo frazionato a causa del forte vento. Per ora tutti gli uomini di classifica dovrebbero essere riusciti a restare in testa. Grande lavoro di Cancellara al servizio di Chris Horner.

17:15 - 30km al traguardo. Continuano a crederci i due fuggitivi, ma perdono ancora sul gruppo spinto dalla Lampre-Merida che lavora per far disputare la volata a Max Richeze. 1'21" il nuovo distacco.

17:07 - 39km al traguardo. Spingono in discesa i due battistrada ma il vantaggio è comunque sceso a 2'03". Si fa durissima per loro.

16:59 - 46km al traguardo. 2'39" di vantaggio per Hansen e Aramendia Llorente al GPM.

16:57 - 49km al traguardo. In testa al gruppo stanno lavorando la Euskaltel-Euskadi e Lampre Merida. Dal gruppo è ripartito Nico Sijmens seguito da Nicolas Edet. Daniele Ratto questa volta non ha risposto all'attacco permettendo ad Edet di conquistare un punto nella classifica scalatori.

16:46 - 54km al traguardo. Cala a 3'13" il vantaggio dei battistrada.

16:40 - 57km al traguardo. Cala leggermente il vantaggio (3'59") dei due battistrada che stanno affrontando la salita dell'Alto de Valmala, il secondo ed ultimo GPM di oggi.

16:34 - 62km al traguardo. Difficoltà in coda al gruppo; qualche corridore ha perso contatto e sta facendo fatica a rientrare a causa del forte vento.

16:32 - 64km al traguardo. Continuano a collaborare Hansen e Aramendia Llorente con cambi regolari; 4'33" il loro vantaggio. Intanto Edet e Ratto sono stati ripresi dal gruppo. Tra il gruppo ed i due battistrada c'è invece ancora Nico Sijmens.

16:26 - Edet sta cercando di staccare Ratto, ma al momento l'italiano è riuscito a restare attaccato alle sue ruote. Invariato il distacco tra i battistrada ed il gruppo.

16:25 - Scatto anche di Nicolas Edet, leader della classifica a pois, e di Daniele Ratto secondo con 6 punti di ritardo.

16:24 - Dal gruppo è scattato Nico Sijmens della Cofidis.

16:22 - Terminata la salita dell'Alto de Pradilla per i due battistrada, tra poco avremo un riferimento cronometrico preciso del distacco.

16:18 - 74km al traguardo. Aumenta il vantaggio di Hansen e Aramendia Llorente che stanno affrontando la salita del GPM di Alto de Pradilla. Ora il loro margine sul gruppo è di 4'27"

16:11 - 77km al traguardo. I fuga ci sono due corridori: Adam Hansen (LTB) e Javier Francisco Aramendia Llorente (CJR) con un vantaggio di 3'44" sul gruppo della Maglia Rossa.

16:03 - Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Vuelta 2013 in diretta | 17esima tappa, tempo reale

Oggi inizia ufficialmente la terza settimana della Vuelta a España 2013. I corridori, che ieri hanno osservato un giorno di riposo, oggi saranno impegnati nella classica tappa di trasferimento sulla carta congeniale alle caratteristiche dei pochissimi velocisti ancora presenti in gruppo. In programma infatti ci sono soltanto due GPM di terza categoria, l'Alto de Pradilla (6,0 km al 5,4%) e l'Alto de Valmala (5,8 km al 5,6%), e le difficoltà altimetriche termineranno a 50km dal traguardo, rendendo possibile un arrivo in volata.

Non dovrebbe esserci pericoli per Vincenzo Nibali che due giorni fa ha vissuto una piccola crisi nell'ultima salita della tappa da Graus a Sallent de Gállego, permettendo a Chris Horner ed Alejandro Valverde di rosicchiargli 22 secondi in classifica generale. La speranza è che lo squalo dello stretto sia riuscito a recuperare energie preziose ieri, anche perché nei prossimi giorni, in particolar modo sabato, ci saranno da affrontare nuovamente salite molto impegnative, nelle quali certamente tutti gli uomini di classifica cercheranno di metterlo in difficoltà.

In caso di arrivo in volata oggi, i favoriti principali sono Edvald Boasson Hagen (Team Sky), Max Richeze (Lampre-Merida) e Gianni Meersman (OPQS), ma questo a patto che il gruppo riesca ad arrivare al traguardo a ranghi compatti. Praticamente scontata una fuga da lontano che potrebbe anche andare in porto qualora a comporla ci fosse un gruppetto di 5-6 corridori agguerriti, alla ricerca della vittoria di tappa. Appuntamento alle ore 16 per la nostra cronaca in tempo reale.

  • shares
  • Mail