Olimpiadi - Pesanti contestazioni a Londra per la fiaccola

Oltre 30 arresti a Londra nella domenica di ieri per le contestazioni durante il passaggio della Fiaccola Olimpica nella capitale inglese. Tentativi di sottrarre la fiamma al tedoforo, ostacoli e deviazioni del percorso, addirittura il tentativo di spegnerla con un estintore hanno complicato non poco il percorso della manifestazione.

Alle ore 14 di oggi la Fiaccola riprenderà il suo percorso da Parigi e già le manifestazioni hanno portato in piazza decine di bandiere tibetane. Intanto la Cina accusa l'ignobile attacco al simbolo delle Olimpiadi e contesta le informazioni, a suo dire, manipolate e false su quello che sta accadendo in Tibet. Difficile però essere daccordo con le versioni ufficiali cinesi. Intanto il CIO non prende ancora posizioni ufficiali, ma chiede una soluzione pacifica della crisi.

  • shares
  • Mail