Basket | Europei Slovenia 2013: impresa Italia con la Spagna, ora c'è la Lituania

Una grande impresa per chiudere la seconda fase. Gli azzurri rimontano da -15 e battono i campioni d'Europa della Spagna per 86-81, dopo un tempo supplementare, chiudendo in terza posizione il girone ed ora affronteranno la Lituania nei quarti di finale. Sono Gentile ed Aradori i trascinatori azzurri nel grande quarto periodo e nel supplementare, anche se è stato Datome a siglare il canestro che ha mandato tutti al prolungamento. Che è stato comandato per tutti i 5 minuti dalla squadra di Pianigiani.

Il primo quarto degli azzurri è praticamente perfetto: Belinelli ritrova finalmente la mano sia da due che da tre, Cusin domina sotto i tabelloni e la squadra di Pianigiani trova ben presto la doppia cifra di vantaggio (17-7 al 7'), con un tap-in di Melli. Praticamente solo Calderon fa canestro per la Spagna e, nonostante i precoci tre falli di Datome, troviamo un grande Vitali da 4, con impatto immediato sul match (24-12 al 10'). Gli iberici cambiano faccia in avvia di ripresa, stringono le maglie difensive e l'Italia non trova la via del canestro per oltre cinque minuti.

Rodriguez e Mumbru piazzano il 12-0, con cui pareggiano i conti a quota 24, e sono due liberi di Gentile a sbloccare l'attacco italiano. Il giocatore di Milano è caldissimo, segna altri sette punti nel quarto, e permette ai nostri ragazzi di restare agganciati al match (37-37 al 20'), mentre Gasol inizia a farsi sentire sotto canestro. Il centro dei Grizzlies commette il terzo fallo in avvio di ripresa, stessa situazione per Cusin qualche secondo più tardi, però il giocatore NBA continua a far sentire la sua presenza ed arriva a quota 20, davanti agli occhi del fratello Pau, portando i suoi a +3 (43-46 al 25').

Gli azzurri non hanno armi per contrastare Gasol (15 punti nel terzo periodo) ed è sempre lui il protagonista dell'allungo spagnolo, con un nuovo parziale di 0-12 subito. La Spagna arriva anche a +15 (45-60) in avvio di ultimo periodo, con l'Italia che non trova mai il canestro. Ancora una volta, la squadra di Pianigiani mostra un carattere super: non crolla e, anzi, inizia una clamorosa rimonta con Gentile, seguito poi da Aradori e Cinciarini. Così si concretizza il 17-4, con cui gli azzurri pareggiano, con il canestro di Datome, poi è quasi solo Italia. Ancora otto punti di Gentile spengono gli iberici ed è gioia azzurra.

LE PAGELLE DI ITALIA-SPAGNA E LE INTERVISTE A DATOME E CUSIN

PROGRAMMA DEI QUARTI DI FINALE: ITALIA-LITUANIA GIOVEDI' ALLE 21

Italia-Spagna 86-81: il tabellino

ITALIA-SPAGNA 86-81 d1ts (24-12, 37-37, 45-56, 70-70)

ITALIA: Aradori* 17 (7/11, 0/3), Gentile 25 (4/6, 2/5), Rosselli, Vitali 3 (0/2, 1/2), Poeta, Melli 2 (1/2), Belinelli* 16 (4/6, 2/8), Diener (0/1, 0/2), Cusin* 4 (1/2), Datome* 11 (3/4, 1/5),Magro ne, Cinciarini* 8 (4/7, 0/1). All: Pianigiani. Ass: Dalmonte, Fioretti

SPAGNA: Aguilar ne, Fernandez* 4 (2/6, 0/2), Rodriguez 18 (5/8, 2/4), Rey 2 (1/1), Calderon* 5 (1/6, 1/4), Rubio* 2 (1/3, 0/1), Claver* 5 (1/3, 1/1), San Emeterio 4 (2/2, 0/4), Llull 5 (2/3, 0/3), Gasol M.* 32 (10/17, 1/2), Gabriel ne, Mumbru 4 (2/3, 0/4). All: Orenga. Ass: Fernandez, Ponsarnau

ARBITRI: Lottermoser (Ger), Rocha (Por), Mogulkoc (Tur)

LE PAGELLE DI ITALIA-SPAGNA E LE INTERVISTE A DATOME E CUSIN

PROGRAMMA DEI QUARTI DI FINALE: ITALIA-LITUANIA GIOVEDI' ALLE 21

Italia-Spagna 86-81: la fotogallery della gara

Guarda la fotogallery di Italia-Spagna ad Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery di Italia-Spagna ad Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery di Italia-Spagna ad Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery di Italia-Spagna ad Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery di Italia-Spagna ad Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery di Italia-Spagna ad Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery di Italia-Spagna ad Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery di Italia-Spagna ad Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery di Italia-Spagna ad Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery di Italia-Spagna ad Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery di Italia-Spagna ad Eurobasket 2013

LE PAGELLE DI ITALIA-SPAGNA E LE INTERVISTE A DATOME E CUSIN

PROGRAMMA DEI QUARTI DI FINALE: ITALIA-LITUANIA GIOVEDI' ALLE 21

Italia-Spagna 86-81: la diretta della gara

Rodriguez a segno da 2, poi ancora Gentile fa 2 su 2 dai liberi. 4 secondi al termine, palla all'Italia che vince 86 a 81! GLI AZZURRI BATTONO I CAMPIONI D'EUROPA e ora affronteranno la Lituania nei quarti di finale. Straordinaria reazione italiana nell'ultimo quarto, il carattere da grande squadra ed una buona prova ai rimbalzi hanno colmato una percentuale stranamente mediocre di realizzazione da 3 dell'Italia.

Gasol a segno da 2, 2 tiri liberi per Gentile che fa 2 su 2 dai liberi a 20 secondi dal termine

Stoppata di Datome! Poi Llull a segno da 2, ora 2 tiri liberi per DAtome che fa 2 su 2 a 28 secondi dal termine

1 su 2 per Llull dai liberi, poi San Emeterio a segno da 2

0 su 2 per Claver dai liberi! Gentile a segno da 2, 2 minuti al termine +8 Italia

Cinciariniiiiiii! Italia a +6 a 2:35 da giocare!

Aradori a segno da 2, Italia a +4

Gentile fa 2 su 2 dai liberi

Gasol fa 2 su 2 dai liberi, 4 minuti al termine

Inizia il tempo supplementare, a segno Belinelli da 2

DATOMEEEEEEEEEEEEEEE, 70-70, SI VA AL SUPPLEMENTARE!

Incredibile! Belinelli sbaglia l'ultimo tiro, la palla esce fuori, rimessa italiana a 2 secondi e otto decimi dal termine! Time out doppio

Rodriguez e poi Gentile, 20 secondi al termine +2 Spagna

Tre liberi per Aradori che fa 2 su 3 a 1:19 dal termine, poi Fernandez schiaccia. Belinelli segna da 2, 45 secondi da giocare

Aradori! -6 Italia a 2:40 da giocare, poi Cinciarini a segno -4 Italia! 2:15 da giocare

Aradori da 2 con tiro libero supplementare trasformato!

Rodriguez a segno da 2, la Spagna scappa via. Poi Cusin da 2 trasforma

Spagna di nuovo a +11, palla persa dell'Italia. 5:24 al termine

Aradori a segno da 2, Italia a -9

Gasol a segno da 2

Gentile fa 2 su 2 dai liberi. Poi ancora Gentile a segno da 3 con tiro libero supplementare trasformato!, -10 Italia!

Ancora Rodriguez a segno da 2, 8:21 al termine

Rodriguez a segno da 2 ad inizio quarto

Finalmente Belinelli sblocca l'Italia che ora è a -9. San Emeterio a segno da 2, 5 secondi al termine, palla all'Italia. Niente da fare, Spagna a +11, si va all'ultimo quarto

1.40 al termine, Gasol fa 1 su 2 dai liberi. +9 Spagna. Poi ancora Gasol, +11 Spagna

L'Italia sbaglia tiri su tiri da 3, percentuale di reaalizzazione al 28%

Gasol a segno da 2 + tiro libero aggiuntivo realizzato, Spagna a +8

Claver, Spagna a +5, time out Italia

Ancora Gasol, Spagna a +3

Gasol a segno da 2 + tiro libero aggiuntivo che sbaglia a 5 minuti dal termine

Datome a segno da 2, 7 minuti al termine

Cusin fa 2 su 2 dalla lunetta, 8 minuti. Poi tripla di Gasol, time out Italia

Aradori a segno da 2, poi sbaglia il tiro libero aggiuntivo

Parte il terzo quarto, 2 su 2 subito di Gasol dalla lunetta

Le statistiche a metà partita

Gentile a segno da 2, risponde Gasol. 1 secondo al termine, palla all'Italia. Niente da fare, parità all'intervallo, 37-37

1' al termine, Gasol fa 2 su 2 dai liberi, poi Fernandez a segno da 2, pareggio SPagna

2' al termine, Cusin schiaccia! Poi la Spagna si riporta a -1, poi Gentile da 3 !

Gentile riporta l'Italia avanti

3' al termine Spagna avanti, Rodriguez fa 2 su 2 dai liberi

4' al termine, Gasol trasforma un gioco da 3 punti, 28-27 Italia

Aradori a segno da 2, +4 Italia

26-24, Gentile sblocca finalmente l'Italia dalla lunetta a 5' dal termine

24-24, Rodriguez a segno ancora da 3

24-21 al 6' a segno Rey, parziale di 9-0 per la Spagna

24-17 all'8' - Rodriguez a segno da 3!. Intanto 0 su 2 per Melli dalla lunetta, Mumbru a segno la Spagna si riporta sotto

24-12, inizio secondo quarto. A segno Mumbru da 2

24-12 al 10' Calderon colpisce ancora da 2, ma si fa poi fischiare un tecnico. Belinelli 2/2 dalla lunetta, sfortunato Vitali, ma fallo in attacco di Gasol (seconda penalità). Belinelli penetra e subisce fallo: fa 0/2. Poi Llull prova il tiro disperato, ma non va.

22-10 al 9' Recupero Vitali, Cinciarini penetra fino in fondo per il +12, Calderon trova la sua prima tripla del confronto, risponde subito Vitali dall'arco.

17-7 all'8' Doppia cifra di vantaggio azzurro con il tap-in vincente di Melli

15-7 al 7' Marc Gasol segna i suoi primi due punti del confronto, persa di Belinelli. Due falli in fila di Datome, già a quota 3 falli a 3'39" dalla sirena del primo quarto, ancora Cusin supremo in stoppata su Gasol. Aradori per il nuovo +8.

13-5 al 6' Altra stoppata di Cusin, fallo di Rubio su Belinelli, Datome dall'arco sigla il +8 italiano. Timeout Spagna.

10-5 al 5' Belinelli da sotto segna il suo quinto punto, segna Rubio dall'altra parte. Belinelli caldissimo da 3.

5-3 al 4' Fallo di Claver su Datome, Calderon sbaglia da 3. Belinelli tripla, risponde Claver.

2-0 al 2' Continuano a non trovare il canestro Italia e Spagna, poi sblocca Datome

0-0 al 1' Prima Gasol e poi Cinciarini non trovano il canestro da sotto

Quintetti iniziali Italia con Cinciarini, Aradori, Belinelli, Datome e Cusin, Spagna con Rubio, Fernandez, Calderon, Claver, M.Gasol

Ore 17.42 Italia con la maglia bianca, Spagna in maglia rossa. Tre minuti alla palla a due

Ore 17.39 Presentazione delle squadre e poi inni. Tra cinque minuti si parte.

Ore 17.30 Italia e Spagna sono in campo, quando manca un quarto d'ora alla palla a due. Gli spalti della Stozice Arena sono piuttosto vuoti, probabilmente anche per la non fondamentale importanza del match

Ore 16.48 Datome è in campo per il riscaldamento, quindi sarà a disposizione di Pianigiani per il match con la Spagna

Ore 16.42 Finisce Croazia-Grecia, con il successo dei croati, primi così nel girone. La Grecia è fuori e la Spagna si qualifica per la seconda fase. Italia-Spagna conterà solo per terzo o quarto posto.

Ore 16.25 Secondo overtime in Grecia-Croazia, arrivano anche gli spagnoli al palazzo ed anche loro si mettono a vedere la fine della partita, di fianco agli azzurri.

Ore 16.13 Va al supplementare la gara tra Grecia e Croazia, con gli azzurri che sono arrivati alla Stozice Arena e guardano le fasi finali del match, in attesa di entrare sul parquet per fare il preriscaldamento.

Ore 15.55 Ci sarà anche Pau Gasol oggi alla Stozice Arena, per sostenere la Spagna nella gara contro gli azzurri. Ha salutato la squadra iberica all'Hotel Plaza e poi arriverà al palazzo.

Ore 14.45 Maglia azzurra listata a lutto questo pomeriggio contro la Spagna per onorare la memoria di Paolo Zantelli (campione di motonautica morto ieri durante una gara di offshore) e di Matteo Bertolazzi, cestista scomparso precocemente all'età di 35 anni.

Ore 14.07 Mentre tra meno di mezz'ora inizierà Croazia-Grecia, si parla di un possibile turno di riposo per Gigi Datome nel match odierno contro la Spagna (ore 17.45). Il giocatore dei Detroit Pistons non si è allenato ieri, per il solito problema al piede, ed è quindi in dubbio. Una decisione definitiva verrà presa a ridosso della palla a due.

Con la tranquillità della matematica certezza di aver raggiunto i quarti di finale, l'Italia scende in campo per l'ultima partita della seconda fase. La formazione di Pianigiani affronterà i campioni d'Europa in carica della Spagna, in un match che per noi vale il terzo o il quarto posto, a seconda di vittoria o sconfitta. La formazione iberica, invece, rischia di giocarsi il suo futuro ad Eurobasket 2013, in questa gara: se la Grecia batte la Croazia, gli uomini di Orenga sono obbligati a vincere, pena una clamorosa eliminazione.

Quest'ultimo è un risultato che non converrebbe nemmeno agli azzurri, visto che toglierebbe un posto ai Mondiali dell'anno prossimo, proprio da disputare nel paese iberico. Il ct Pianigiani ha annunciato di voler assolutamente una gran partita dai suoi, così come hanno ribadito anche i giocatori, anche se appare abbastanza prevedibile un minutaggio un po' più distribuito (forse riposo per Datome, che ieri non si è allenato), per evitare di sovraccaricare gli uomini che dovranno trascinarci nella fase ad eliminazione diretta. A proposito di ciò, l'Italia affronterà mercoledì la Serbia se arriverà quarta, altrimenti giocherà giovedì con la Lituania.

Sinora la formazione spagnola non è stata quella macchina perfetta, che in molti si aspettavano alla vigilia della rassegna continentale: già due sconfitte ed un atteggiamento non apparso sempre concentrato sui match, con Rubio (soprattutto) e Marc Gasol incisivi solamente a tratti. Se davvero sarà partita decisiva, tuttavia, l'esperienza a giocare ed a vincere a questi livelli potrebbe uscire e diventare una delle chiavi di questa sfida. Gli azzurri sono però tranquilli e non hanno nulla da perdere e, in queste condizioni, spesso si riescono a giocare gare di livello superiore.

Italia-Spagna | Europei Slovenia 2013 basket | I precedenti

Sono ben 62 le partite già disputate tra queste due nazionali, anche se l'ultima risale addirittura a otto anni fa, quando gli azzurri si imposero per 86-77 ai Giochi del Mediterraneo, il 27 giugno 2005. Il bilancio complessivo ci è favorevole e parla di 34 vittorie e 24 sconfitte e, in particolare, sono legate proprio alla formazione iberica i due nostri ori agli Europei: il 105-96 di Nantes ed il 64-56 di Parigi ci hanno regalato il titolo continentale, rispettivamente nel 1983 e nel 1999.

  • shares
  • Mail