Tour of Britain 2013: Elia Viviani ha vinto la prima tappa davanti ad Alessandro Petacchi

Anche il quarto e il quinto sono italiani: Marco Coledan e Matteo Pelucchi.

Tra due settimane li vedremo tutti insieme sulle strade di Firenze e dintorni a lottare per la maglia iridata, ma in questo periodo i migliori ciclisti del mondo sono sparsi tra due continenti per ultimare la preparazione.

Alcuni hanno finito proprio oggi la Vuelta 2013 e spesso il vincitore del Mondiale viene fuori proprio dal Giro di Spagna, magari non uno di quelli che ha finito tutta la corsa, ma che comunque vi ha preso parte e in questo caso tra gli indiziati ci sono Fabian Cancellara (ritiratosi strategicamente una settimana prima) e ovviamente Vincenzo Nibali, che è arrivato secondo.

Un altro consistente gruppo di fuoriclasse è in Canada, per il Grand Prix del Québec e quello di Montréal: nella terra della foglia d'acero ci sono, tra gli altri, Peter Sagan, Chris Froome, Pippo Pozzato, Richie Porte, Ryder Hesjedal, Rui Costa, Alberto Contador, Christophe Riblon, giusto per fare qualche nome.

Ma un bel gruppetto è presente al Giro d'Inghilterra che ha preso il via oggi e che terminerà domenica prossima (anche in questo caso non è detto che tutti lo finiscano). Tra i partenti ci sono Bradley Wiggins, che gareggerà al Mondiale per vincere il titolo iridato nella cronometro e aiuterà Chris Froome nella prova in linea, poi Mark Cavendish, Nairo Quintana, Daniel Martin, Giovanni Visconti ed Elia Viviani.

Anche se Viviani non sarà tra gli uomini di Paolo Bettini a Firenze, l'italiano della Cannondale sta accumulando molte vittorie in questa stagione e oggi è arrivata quella nella prima tappa del Tour of Britain da Peebles a Drumlanrig Castle, in Scozia. Viviani è arrivato primo in volata davanti al redivivo Alessandro Petacchi, da poco tornato alle gare con l'Omega Pharma - Quick Step.

Gara molto soddisfacente per l'Italia perché anche il quarto e il quinto posto della classifica finale della tappa sono stati occupati da italiani e cioè da Marco Coledan della Bardiani Valvole - CSF Inox e Matteo Pelucchi della IAM Cycling.

Ecco le prime cinque posizioni nell'ordine d'arrivo della prima tappa tutti con lo stesso tempo:


    1) Elia Viviani (Cannondale)
    2) Alessandro Petacchi (Omega Pharma - Quick Step)
    3) Gerald Ciolec (MTN - Qhubeka)
    4) Marco Coledan (Bardiani Valvole - CSF Inox)
    5) Matteo Pelucchi (IAM Cycling)

E queste la prime cinque posizioni della classifica generale (che tiene conto degli abbuoni)


    1) Elia Viviani (Cannondale)
    2) Alessandro Petacchi (Omega Pharma - Quick Step) +4"
    3) Gerald Ciolec (MTN - Qhubeka) +6"
    4) Aaron Gate (An Post - Chainreaction) +6"
    5) Christophe Laborie (Sojasun) +6"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail