Basket | Europei Slovenia 2013: Croazia in semifinale, Slovenia ai Mondiali - risultati 19 settembre

Rispettando il pronostico, la Croazia supera l'Ucraina (84-72) ed è la terza semifinalista di Eurobasket 2013, dove affronterà la vincente di Italia-Lituania. Escluso il primo quarto, dove ha regnato l'equilibrio, la formazione di Repesa ha sempre mantenuto il controllo del match, riavvicinata al massimo a -9 in qualche occasione. Un Simon strepitoso dall'arco e la regia di Draper sono state le chiavi del confronto, così come la difesa pressing nel secondo quarto, che ha aperto la partita con le numerose perse gialloblù.

Eppure l'inizio era stato di marca ucraina, con un Jeter subito caldo da fuori ed il precoce +7 (5-12 al 4') degli uomini di Fratello. Il solo Simon fa canestro con regolarità nelle file croate, però basta per tenere i suoi attaccati al match, con il pareggio firmato da Ukic a quota 12. L'equilibrio prosegue fino al primo intervallo, poi il pressing messo in campo da Repesa mette in grave difficoltà l'attacco ucraino. Palle perse in serie, tanti errori anche su tiri aperti e quattro minuti senza aggiornare il proprio punteggio.

Arriva così il parziale di 13-0, per dare la doppia cifra di vantaggio alla Croazia (38-28 al 16'), con grande protagonista il play naturalizzato Draper (6 punti e 4 assist all'intervallo lungo). L'Ucraina perde anche fiducia, gli uomini di Repesa continuano ad andare a bersaglio (59% dal campo), per arrivare fino al +17 (49-32). Raggiunto il +19 con il primo tiro della ripresa, calano un po' le percentuali croate e la squadra di Fratello prova a riavvicinarsi, tornando sotto la doppia cifra di svantaggio (63-54 al 27').

I gialloblù falliscono con Korniyenko la possibilità di accorciare maggiormente le distanze e Markota non si fa sfuggire l'occasione per piazzare la tripla, che fa esplodere una Stozice Arena completamente biancorossa. L'Ucraina non si arrende, spinta da Jeter e Gladyr, torna ancora un paio di volte a -9, ma non ha la forza di riaprire completamente la partita e la tripla di Saric mette la semifinale in ghiaccio per gli uomini di Repesa, così come la qualificazione iridata. L'Ucraina, invece, si giocherà un posto al Mondiale con la perdente di Italia-Lituania.

Guarda la fotogallery dei quarti di finale di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery dei quarti di finale di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery dei quarti di finale di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery dei quarti di finale di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery dei quarti di finale di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery dei quarti di finale di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery dei quarti di finale di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery dei quarti di finale di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery dei quarti di finale di Eurobasket 2013

Eurobasket 2013: Serbia-Slovenia 74-92

La Slovenia supera la delusione per l'eliminazione ai quarti di finale e ritrova le forze mentali per battere nettamente la Serbia (92-74) ed ottenere un posto per i Mondiali 2014. Esclusi i primi cinque minuti, non c'è mai partita in una Stozice Arena con tanti posti vuoti, ma comunque con un buon clima per i padroni di casa. La formazione di Maljkovic parte con il freno a mano tirato e va sotto 6-2, prima di piazzare il parziale che spezza in due il match: 26-4 in cinque minuti ed il distacco è già di 18 punti (28-10 al 9'), con le triple di Lakovic e Zoran Dragic.

Il tentativo di reazione della formazione serba arriva in avvio di secondo periodo, quando Dedovic colpisce dall'arco e Gagic schiaccia in contropiede, riportando i suoi a -10 (33-23 al 13'). E' solo un fuoco di paglia, perché la squadra di casa torna immediatamente oltre i 15 punti di scarto, per toccare e superare il +20 in avvio di secondo tempo con l'ennesimo canestro del più esperto dei fratelli Dragic. La Serbia ci riprova nel finale di terzo quarto, torna a -13 (64-51 al 27'), ma un tecnico a Ivkovic blocca la rimonta.

Gli sloveni riprendono immediatamente il comando del match e mettono la parola fine alla partita, in avvio di quarto periodo: prima i canestri di Begic, poi due triple consecutive ed il punteggio segna un nuovo e definitivo +20. La Slovenia giocherà sabato (ore 21) la finale per il 5° posto e, come detto, ha soprattutto ottenuto il pass per la rassegna iridata dell'anno prossimo in Spagna, mentre la Serbia dovrà giocarsi la qualificazione nella finale per il 7° posto, sempre in programma sabato, ma con inizio alle 17.30.

Europei Slovenia 2013 basket | calendario 19 settembre

Semifinale 5/8° posto
Serbia-Slovenia 74-92
(Nen.Krstic 16, Z.Dragic 23)

Quarti di finale
Croazia-Ucraina 84-72
(Simon 23; Jeter 19)
ITALIA-Lituania 77-81

Ore 14.30 E' iniziata la sfida tra Serbia e Slovenia, con in palio un posto ai prossimi Mondiali. E' un po' cresciuto il pubblico alla Stozice Arena: l'atmosfera non è calda come nei giorni precedenti, comunque un buon tifo per i padroni di casa.

Ore 14.20 Sta per iniziare la quart'ultima giornata di Eurobasket 2013. La prima gara in programma è Serbia-Slovenia, semifinale dal quinto all'ottavo posto: in palio c'è un posto al Mondiale 2014. Nonostante siano in campo i padroni di casa, la Stozice Arena si presenta con tantissimi vuoti. La sconfitta di ieri ha tolto l'entusiasmo ad una nazione intera. Gli azzurri, dopo l'allenamento di questa mattina, scenderanno in campo alle ore 21 contro la Lituania nel proprio quarto di finale.

Eurobasket 2013: la presentazione della giornata

Oltre all'attesissima sfida tra Italia e Lituania, oggi si gioca anche il quarto di finale tra Croazia e Ucraina. Sulla carta, è la sfida meno equilibrata, vista la differenza di talento ed esperienza a questi livelli da parte delle due squadre, con gli uomini di Repesa ovviamente nettamente favoriti. Tuttavia, la formazione di Mike Fratello non è assolutamente da sottovalutare, visto che è una delle sorprese di questo Eurobasket 2013 ed è stata capace di ottenere vittorie di prestigio come contro Israele e Serbia, mettendo in difficoltà anche Francia e Lituania.

Inoltre, i croati non salgono sul podio dal lontano 1995 e spesso hanno fallito nel momento della verità, anche dopo aver disputato una bella prima parte di Europeo. Questa volta arrivano al quarto di finale con il vento in poppa ed addirittura sette vittorie consecutive, dopo la batosta iniziale contro la Spagna. Repesa sembra aver trovato la giusta quadratura del cerchio, con un mix tra l'esperienza di giocatori come Ukic e Draper, la gioventù di Bogdanovic e la classe ed i centimetri di Tomic. Questa è la prova del nove.

Prima dei due quarti di finale, le due deluse delle gare di ieri (Slovenia e Serbia), si giocheranno un posto ai Mondiali nella prima semifinale dal quinto all'ottavo posto. Pur con l'ovvio rammarico per essere usciti dalla zona medaglie (più per i padroni di casa che per i serbi), è una sfida fondamentale e vale tantissimo: da una parte il talento dei fratelli Dragic, con la spinta del pubblico amico, ma anche i serbi non saranno lasciati soli dai propri tifosi.

Europei Slovenia 2013 basket | calendario 19 settembre

Semifinale 5/8° posto
Ore 14.30 Slovenia-Serbia

Quarti di finale
Ore 17.45 Croazia-Ucraina
Ore 21.00 ITALIA-Lituania

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail