Basket | Europei Slovenia 2013: Lituania-Francia è la finale - risultati 20 settembre

Dopo due titoli consecutivi, la Spagna abdica. La formazione di Orenga è stata battuta per 75-72 dalla Francia, dopo un supplementare, e saranno i transalpini a sfidare la Lituania, nella sfida per il titolo di domenica prossima. Un uomo solo al comando, è Tony Parker: 32 punti e 6 rimbalzi, ma c'è anche tanto Diot (10 punti ed un fondamentale 4/4 dalla lunetta nell'overtime) nel successo degli uomini di Collet. Gli iberici dominano il primo tempo, ma non chiudono e vengono puniti, quando calano le percentuali.

Il talento in campo è elevatissimo, ben otto giocatori NBA nei quintetti base, e si nota sin dalle prime giocate, soprattutto con un infuocato Tony Parker. Il play di San Antonio segna i primi otto punti della squadra transalpina e arriva ben presto in doppia cifra, ma è lasciato solo dai compagni di squadra. Quando lascia il campo per riposare, la Spagna ha campo libero ed inizia la fuga: un alley-oop di Rodriguez per Fernandez, poi due triple in fila dello stesso Chacho e di Aguilar per il primo vero allungo sul 28-16 al 14'.

Il distacco arriva in doppia cifra con i cinque punti in fila di San Emeterio e con i liberi di Llull, dopo un fallaccio terminale di Diaw sullo stesso giocatore del Real Madrid. Il vantaggio arriva anche a +14 in chiusura di primo tempo, anche se la formazione iberica potrebbe aver già quasi chiuso la partita, se non sprecasse qualche azione prima dell'intervallo. Dagli spogliatoi, esce una Francia diversa e decisamente più convinta: Collet va con il doppio play e Parker trova finalmente un aiuto, con le triple di Diot, per riavvicinare i suoi a -6 (35-29 al 25').

La stella di San Antonio continua il suo personale show ed arriva a quota 23 punti, con la tripla del 44-41 al 28', mente l'attacco iberico non è più fluido come nel primo tempo, nonostante i canestri dall'arco di Rodriguez e Llull. La Spagna prova a scappare nuovamente, con l'invenzione di Fernandez, tornando a +7 (58-51 al 34'). I transalpini non si arrendono e, dopo un canestro pesante di Batum, pareggiano con il sottomano di Parker (61-61 al 37'). Finale in volata: il play sorpassa, Gasol pure, poi Parker e Calderon non trovano il canestro della vittoria. E' supplementare.

La tensione si taglia con un coltello e le due squadre faticano terribilmente a mettere punti sul tabellone, tanto per che per oltre 3'30" il parziale è 2-0 con due liberi di Gasol, con errori da una parte e dall'altra. Ajinca segna il suo unico canestro dal campo per pareggiare ed apre un parziale di 6-0, con quattro liberi di Parker per il +4 (67-71) a 42" dalla sirena. Rodriguez non si arrende, ma Diot è glaciale dalla lunetta (4/4) e la Francia resta avanti. L'ultima occasione è una tripla di Marc Gasol, che non arriva al ferro e la formazione di Collet va in finale.

Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013

Eurobasket 2013: Lituania-Croazia 77-62

A dieci anni dal trionfo di Stoccolma, la Lituania torna in finale agli Europei. La squadra di Kazlauskas domina la semifinale contro la Croazia (77-62) e domenica proverà a tornare sul trono continentale, contro la vincente di Spagna-Francia. Kleiza nel primo tempo, Maciulis e Kalnietis nella ripresa: questi i protagonisti della vittoria dei baltici, praticamente mai in discussione sin dai primi minuti del secondo tempo, quando i croati segnano solo tre punti in sei minuti. Gli uomini di Repesa mancano la prima finale della propria storia e giocheranno per il bronzo.

Dopo un avvio equilibrato, è Kleiza a dare il primo strappo ad un match davvero molto intenso e spettacolare, come non troppe volte si è visto in una gara di questa importanza. Prima sette punti in fila, compresa una spettacolare schiacciata rovesciata dalla linea di fondo, poi una serie incredibile di canestri (17 punti all'intervallo lungo) e la Lituania arriva a +9 (29-20 al 12'). Quando il giocatore del Fenerbahce si raffredda un po' e, successivamente, si siede per il riposo, la Croazia rientra e pareggia con Zoric a quota 31, ma è l'unico lampo.

La formazione di Kazlauskas riprende subito il comando delle operazioni: Valanciunas si fa sentire sotto canestro, poi ad inizio ripresa arriva il personale show di Maciulis. Due triple, un gioco da tre punti, un recupero ed i baltici aggiornano il loro massimo vantaggio (53-39 al 25'), grazie anche alla penetrazione vincente di Kalnietis. Gli uomini di Repesa non segnano neanche dalla lunetta e vengono subito battuti dalla tripla ancora del giocatore del Lokomotiv Kuban, appena si mettono a zona 2-3, scivolando sul -18. La parola fine arriva con il +20 in avvio di ripresa e la Lituania è in finale.

Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013
Guarda la fotogallery delle semifinali di Eurobasket 2013

Europei Slovenia 2013 basket | calendario 20 settembre

Semifinale 5°/8° posto
Italia-Ucraina 58-66

Semifinali
Lituania-Croazia 77-62
(Maciulis 23; Bogdanovic 15)
Spagna-Francia 72-75 dts
(Gasol 19; Parker 32)

Ore 17.40 E' tutto pronto alla Stozice Arena per la prima delle due semifinali: in campo Lituania e Croazia. Bel colpo d'occhio nel palazzo, anche se non c'è il tutto esaurito, con una netta maggioranza di tifosi della formazione biancorossa. La nazionale di Repesa non ha mai raggiunto una finale ad Eurobasket, mentre i baltici non ci arrivano dal 2003, quando conquistarono la medaglia d'oro.

Eurobasket 2013: presentazione delle semifinali

E' tempo di semifinali ad Eurobasket 2013. Purtroppo non c'è l'Italia, battuta nel primo pomeriggio nella sfida con l'Ucraina per un posto al Mondiale dell'anno prossimo, ma ci sono due sfide di grandissimo livello. Alla fine, pur nell'Europeo delle sorprese, tra le prime quattro ci sono tutte le favorite della vigilia, con l'esclusione della Grecia. Non c'è un'intrusa, anche se forse la Croazia non era proprio tra le primissime nella lista iniziale. Tuttavia, il talento, la stazza fisica ed un allenatore di primo livello come Repesa non l'escludevano certo dal lotto delle possibili medagliate.

Saranno proprio gli uomini dell'ex tecnico di Fortitudo, Roma e Treviso ad aprire il programma, con la sfida contro la Lituania, che ieri ci ha eliminato dalla zona medaglie. Una delle chiavi sarà come le squadre recupereranno fisicamente dallo sforzo dei quarti, visto l'assurdo orario delle 17.45: in particolare gli uomini di Kazlauskas hanno chiuso poco prima delle 23 la gara con gli azzurri ed hanno dovuto lottare fino alla fine per conquistare il successo. Entrambe le formazioni hanno muscoli e centimetri sotto canestro (i 2.17 di Tomic contro i 2.10 di Valanciunas) e sono prima (Croazia) e terza miglior squadra a rimbalzo.

La gara più attesa è, tuttavia, quella della serata: Spagna-Francia è il duello degli ultimi anni. Rivincita della finale di due anni fa e del quarto di finale a Londra 2012, entrambe vinte dagli iberici, che si presentano con i favori del pronostico anche in questa occasione. Dopo una prima parte di Europeo non all'altezza, la squadra di Orenga ha impressionato nel quarto di finale, dove ha messo in mostra tutto il talento dei vari Calderon, Fernandez e Gasol. I transalpini hanno eliminato la Slovenia, hanno sempre Parker, anche se paiono un po' inferiori. E' però una gara secca e tutto potrà succedere.

Europei Slovenia 2013 basket | calendario 20 settembre

Semifinale 5°/8° posto
Italia-Ucraina 58-66

Semifinali
Ore 17.45 Lituania-Croazia
Ore 21.00 Spagna-Francia

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail