Tennis | Fed Cup 2013 | Finale | Sara Errani batte Irina Khromacheva e per l'Italia è 2-0 contro la Russia

Il secondo match della finale di Fed Cup 2013 su Outdoorblog.

17:52 Sara Errani batte Irina Khromacheva per 2 set a 0 (6-1; 6-4). L'Italia si porta, quindi, sul 2-0 provvisorio ai danni della nazionale russa.

17:50 Sara Errani serve per il match. Tre errori consecutivi della russa e l'azzurra si porta sul 40-15. Due match-point per Sara: il primo va a segno. 6-4

17:46 la Khromacheva alla battuta. Come nel game precedente, la Errani offre il meglio dei suoi colpi, tra cui uno splendido rovescio vincente sul 40-0. Tre palle break per la bolognese: la seconda va a segno. 5-4

17:43 l'azzurra al servizio. Sara Errani alza il ritmo e controlla senza problemi questo game. 4-4

17:39 la russa alla battuta. Fase del match piena di errori da una parte e dell'altra. La Errani, però, si riscatta e guadagna un break-point. Doppio fallo di Irina ed è 3-4.

17:35 la Errani, al servizio, sbaglia molto in questo game e la russa guadagna in poco tempo tre palle break. La seconda va a segno. 2-4

17:32 la Khromacheva alla battuta. Sara Errani risponde alle tante palle corte della russa con la stessa giocata. La bolognese, successivamente, conquista due palle break: la prima va a segno. 2-3

17:28 l'azzurra al servizio. La Khromacheva si porta sul 30-0 con due palle corte ma la Errani recupera e si porta sul 30 pari. La russa, però, conquista una palla break che viene concretizzata con un errore della bolognese nel drop. 1-3

17:23 la russa alla battuta. Il game appare favorevole alla 18enne che si porta sul 40-0 in breve tempo. La Errani ha un sussulto ma la Khromacheva riesce comunque a conquistare il game. 1-2

17:19 Sara Errani al servizio. La russa acquista fiducia con due errori dell'azzurra e una bella palla corta giocata. Irina ha ben tre palle break ma la Errani si impegna per annullarle tutte e 3. Si va ai vantaggi: altre due nuove palle per il break ma anche queste sfumano; subito dopo, la bolognese conquista la palla per il game si porta sull'1-1 con un ottimo passante.

17:12 Irina Khromacheva alla battuta. Sara Errani controlla questo game, prendendosi due palle-break che, però, vengono annullate. Si va, quindi, ai vantaggi: errore nel rovescio della bolognese, la russa riesce a tenere il servizio con un passante vincente. 0-1

17:06 inizia il secondo set!

17:04 l'azzurra alla battuta per il set. La Khromacheva ha i suoi colpi migliori nel rovescio e costringe la Errani ai vantaggi. La russa, però, concede anche errori grossolani dettati dall'inesperienza e Sara, quindi, si porta a casa il primo set.

16:59 la moscovita al servizio. Game più equilibrato dei precedenti con la russa che piazza due ace consecutivi e si aggiudica così il primo game. 5-1

16:54 la Errani alla battuta. Nessun problema per la bolognese che tiene facilmente il servizio a zero. 5-0

16:53 la russa, al servizio, debutta con un doppio fallo e concede molti errori con il dritto. La Errani ottiene, quindi, due palle per il 4-0. La prima va a segno grazie ad un secondo doppio fallo di Irina.

16:48 l'azzurra alla battuta. La russa mostra grinta e belle giocate e si porta sul 30-15. La Errani risponde ma la 18enne conquista una palla break che, però, non riesce a sfruttare. Si va ai vantaggi: Sara non riesce a concretizzare ben cinque palle per il 3-0, merito anche dei colpi della Khromacheva che, però, spreca anche lei molte palle per il break. Al sesto tentativo, la bolognese riesce ad aggiudicarsi il game.

16:34 Irina Krhomacheva al servizio. La bolognese conquista senza troppe difficoltà tre palle per il break. Tutte e tre, purtroppo, vengono annullate, la terza sprecata in modo clamoroso dalla Errani. Si va ai vantaggi: nuova palla break per Sara che stavolta si concretizza. 2-0

16:28 Sara Errani alla battuta. La Khromacheva debutta con due smash, uno vincente, l'altro fuori. Il game si mantiene equilibrato ma la bolognese riesce a tenere il servizio. 1-0

16:25 inizia il match!

16:16 le due tenniste fanno il loro ingresso in campo. E' iniziato il riscaldamento.

16:02 l'inizio del match tra Sara Errani e Irina Khromacheva è previsto tra circa venti minuti.

La presentazione della partita

Oggi pomeriggio, a partire dalle ore 13:30, si giocherà il secondo match valido per la finale dell'edizione 2013 della Fed Cup, il torneo di tennis più importante per quanto riguarda le nazionali femminili, che vede battersi l'Italia e la Russia. Con tutta probabilità, a scendere in campo saranno Sara Errani per la nostra nazionale e Irina Khromacheva per la nazionale russa. In base al risultato del primo match di oggi, che vedrà protagoniste la nostra Roberta Vinci contro Alexandra Panova, però, ci potrebbero essere anche dei cambiamenti per quanto riguarda la scelta delle giocatrici.

La partita si giocherà sul Centrale all'aperto (in questo momento, c'è preoccupazione anche per le condizioni meteorologiche incerte) in terra battuta allestito al Tennis Club Cagliari. La nazionale italiana ha la possibilità di vincere la sua quarta Fed Cup in sette anni: gli ultimi trionfi sono datati 2006, 2009 e 2010.

Nella finale dell'edizione 2007, l'Italia è stata sconfitta proprio dalla Russia. Per quanto riguarda gli altri precedenti tra le due nazionali, la Russia è nettamente in vantaggio per 5 vittorie contro una ma l'Italia, grande favorita di questa finale, avrà la possibilità di appianare questo svantaggio.

Tornando alle protagoniste di questo match, Sara Errani e Irina Khromacheva si scontrano per la prima volta nella loro carriera. La bolognese, attualmente, si trova al settimo posto del ranking mondiale mentre la giovanissima russa, soltanto 18 anni, ex numero uno junior, si trova attualmente alla posizione numero 236 del ranking mondiale, avendo giocato soltanto una partita nel circuito maggiore, nel corso di questa stagione.

Irina Khromacheva è stata preferita a Alysa Kleybanova, che è stata costretta a fermarsi per oltre due anni a causa di un linfoma di Hodgkin che ha recentemente sconfitto. La Kleybanova, attuale numero 248 nel ranking, ex numero 20, era data per titolare quasi certa, nonostante la stessa tennista avesse ammesso di non aver svolto una preparazione ottimale per questo evento.

Per quanto riguarda Sara Errani, infine, la tennista bolognese è apparsa serena alla vigilia di questa finale. Queste sono state le sue ultimissime dichiarazioni: "Il clima qui a Cagliari è ottimo, fa caldo e possiamo allenarci benissimo. E anche il campo è perfetto".

Outdoorblog seguirà in diretta questo match. L'appuntamento è a partire dalle ore 13:30.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail