Maratona di New York 2013: al via Straneo, Meucci e Zanardi

Circa 45mila partenti, 1800 sono gli italiani.

Sono circa 45mila, tra atleti veri e propri e semplici appassionati, gli iscritti alla Maratona di New York 2013, che torna dopo un anno di sosta forzata. L'anno scorso, infatti, fu annullata proprio all'ultimo momento a causa dell'uragano Sandy, che provocò centinaia di morti nella East Coast, danni per decine di migliaia di dollari e tantissima paura.

Gli organizzatori tentarono fino al giorno prima di far partire la storica maratona, ma non sarebbe stato giusto visto quello che avevano vissuto i newyorchesi, molti dei quali erano ancora senza corrente elettrica il giorno della maratona e inoltre le forze dell'ordine che ancora stavano aiutando coloro che avevano subito danno sarebbero state richiamate per l'evento sportivo.

Quest'anno, fortunatamente, non ci sono preoccupazioni di questo tipo e la maratona può partire come sempre, anche se le misure di sicurezza sono state rafforzate dopo quello che è successo alla maratona di Boston.
Gli italiani che vi prenderanno parte saranno molti meno delle precedenti edizioni, pare che siano addirittura la metà rispetto al 2011. Tra di loro ci saranno tre atleti su cui le aspettative sono molto alte: stiamo parlando di Daniele Meucci, Valeria Straneo, che è vice-campionessa del mondo in carica, e di Alex Zanardi, che nel 2007 ha già corso la maratona di New York in handbike, ma questa volta ci proverà con la carrozzina olimpica. Un altro italiano molto conosciuto presente domani al via, ma che decisamente non può puntare alla vittoria, è il famosissimo chef Joe Bastianich.

Tra le stelle dell'atletica che prenderanno il via e proveranno a vincere ci sono, per quanto riguarda gli uomini, il detentore del titolo Geoffrey Mutai, keniano, poi anche il campione del mondo e olimpico, l'ugandese Stephen Kiprotich e altri fortissimi atleti keniani come Stanley Kipleting Biwott, Sammy Kipchoge Korir e Abel Kirui. Tra le donne Valeria Straneo può sicuramente puntare al podio, ma per l'oro la favorita è la campionessa del mondo Edna Kiplagat, keniana, e anche la sua connazionale argento olimpico Priscah Jeptoo darà sicuramente del filo da torcere all'azzurra.

La Maratona di New York 2013 si potrà seguire in diretta tv dalle ore 15:55 su RaiSport 2 e su Eurosport dalle 15:30. L'arrivo dovrebbe avvenire prima delle ore 18.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail