Federica Pellegrini e Filippo Magnini: è di nuovo crisi a un mese dagli Europei indoor

Dal 12 al 15 dicembre i due atleti saranno impegnati agli Europei in vasca corta a Herning.

Anche se questa volta non c'è stata una comunicazione ufficiale attraverso l'Ansa, la notizia di una nuova crisi tra Filippo Magnini e Federica Pellegrini sembra più che fondata. Un po' per alcune frasi sparse sull'account Twitter di lei, un po' per alcuni atteggiamenti di lui, ma soprattuto per il fatto che sono sempre più lontani e stanno affrontando separatamente la preparazione: lei a Verona, lui a Pesaro, con Matteo Giunta, allenatore (e cugino) di Magnini, ma anche preparatore atletico di Pellegrini che è guidata da Philippe Lucas, coach che invece Filippo ha preferito abbandonare dopo i Mondiali di Barcellona.

E a proposito di Mondiali, arrivati dopo la rottura di maggio, comunicata ufficialmente alla stampa, nella manifestazione iridata abbiamo visto come da una parte Federica Pellegrini sia andata molto bene raggiungendo anche risultati inaspettati come l'argento nel 200 stile libero che lei ha sempre detto di non aver preparato, dall'altra parte, però, Filippo Magnini ha avuto molti problemi, ha ottenuto risultati non alla sua altezza e ha deciso di cambiare allenatore, affidandosi, appunto, solo a suo cugino Matteo Giunta. Il problema è che in questi giorni, a una settimana dal meeting di Lamezia, dove ci sarà il debutto stagionale per entrambi, Magnini è da solo a Pesaro, mentre Giunta è a Verona con il gruppo di cui fa parte Federica e che da settembre ha accolto anche Alex Di Giorgio, che vediamo nella foto qui di seguito con la più famosa nuotatrice che l'ha ritwittata


E sempre su Twitter suscita curiosità a cosa si possa riferire la frase di Federica "Nuova vita"


Qualche giorno fa, Filippo, ospite di Sky Sport per parlare di un'iniziativa benefica a cui ha preso parte, è sembrato molto freddo ogni volta che i conduttori hanno accennato alla sua fidanzata, mentre lei non pubblica più foto di loro due insieme da un po', a differenza di come aveva fatto appena si erano rappacificati.

In tutto questo, il rischio è che a farne le spese sia di nuovo la preparazione di Magnini, che per evitare Federica si trova a seguire i programmi di allenamento di Giunta, ma a distanza. E tutto questo avviene a poco tempo da un altro appuntamento importante, cioè gli Europei in vasca corta di Herning, in Danimarca, che si disputeranno dal 12 al 15 dicembre e per i quali sia Federica sia Filippo sono qualificati perché si sono classificati nelle prime 16 posizioni delle proprie gare individuali ai Mondiali di Barcellona.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail