Atp Finals Londra 2013: le magie di Federer contro Gasquet, video

Roger Federer si giocherà la qualificazione alla semifinale delle Atp Finals di Londra, sabato, contro JM Del Potro. Conto solo vincere e non importa con quale risultato. Entrambi hanno infatti una vittoria all'attivo. A meno di clamorosi colpi di scena, con Djokovic vincente su Gasquet, tra Roger e Delpo in palio c'è il secondo posto e, molto probabilmente, la sfida con Nadal, quasi sicuro capolista del girone A.

Ieri nella vittoria contro Gasquet, non è stato certo il miglior Federer. Tanti gli errori dell'elvetico. Se dall'altra parte della rete ci fosse stato un avversario più in palla dell'incerto francese, sarebbero stati dolori. A metà secondo set, Roger non ha esitato a esternare la propria insoddisfazione per la prestazione, scuotendo ripetutamente il capo e lasciandosi andare a un'imprecazione con tanto di palla scagliata rabbiosamente in tribuna. Una novità per lui, maestro di aplomb. Eppure, anche in una giornata non idilliaca e piena di sbagli, Federer è riuscito a regalarci alcuni colpi davvero mirabili. Smorzate, rovesci, voleè, smash, veroniche, Roger è dovuto ricorrere a tutto il suo talento per vincere un match decisivo per il prosieguo del Masters, nel quale la sconfitta avrebbe significato l'eliminazione quasi certa dal torneo.

Contro Del Potro, sabato, servirà ben altra prestazione. Roger, intanto, si accontenta:

Questa vittoria arriva al momento giusto, ne avevo bisogno in questo momento. Oggi c'era un po' di pressione perchè avevo perso il primo match ma è una vittoria importante e spero di confermarla contro Del Potro. Spero di ripetere il risultato di Bercy

Ecco la compilations delle prodezze dell'elvetico alla 02 Arena contro Gasquet

  • shares
  • Mail