Basket, 5ª giornata Serie A | Bologna batte Milano, Roma vince a Caserta, Sassari travolge Varese

Il quadro della quinta giornata di Serie A

Dopo l'anticipo della quinta giornata giocato sabato, in cui è arrivato il primo successo stagionale dei Pistoia (contro Cremona) si sono giocate altre sei partite di Serie A, in attesa del posticipo tra Siena e Venezia. Dopo il -32 subito a Valencia in Eurocup, arriva un sonoro -30 (105-75) in campionato per Varese sul campo di Sassari. Alla Unipol Arena, davanti a 8.000 spettatori, la Granarolo Bologna batte l'EA7 Emporio Armani Milano nel match clou di giornata. Partita sempre in salita per l'Olimpia che alla fine deve cedere 71-79.

Prosegue, invece, la marcia positiva di Cantù che in casa centra il successo ai danni di Avellino (74-67): ottava vittoria su nove gare sin qui disputate tra campionato ed Eurocup, seconda sconfitta consecutiva per gli irpini. Brindisi è sempre sorprendentemente prima grazie alla vittoria al cardiopalma e di misura su Reggio Emilia (72-71). E' della Virtus Roma l'unico colpo esterno di giornata: i capitolini superano la Pasta Reggia Caserta con il punteggio di 68-63.

Nel derby salvezza tra Montegranaro e Pesaro non sono mancate le emozioni: la sfida si decide nell'ultimo minuto, sul punteggio di 90-89 per Pesaro, quando Mayo (21 punti totali) mette a segno una tripla e realizza due liberi che si rivelano decisivi per il 95-90 finale in favore degli uomini di Recalcati.

I tabellini

PISTOIA – CREMONA 65-60
(13-15; 34-30; 51-41)
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA: Ed 6, Meini, Galanda 7, Wanamaker 6, Washington 15, Cortese 7, Evotti ne, Bozzetto ne, Gibson 6,
Johnson 18. All.: Moretti.
VANOLI CREMONA: Conti ne, Marchetti ne, Woodside 7, Tripkovic, Jackson 15, Spralja 8, Ariazza ne, Kalve 3, Fiorentin ne, Kelly 2, Rich 18, Ndoja 7. All.: Gresta.
ARBITRI: Cerebuch, Seghetti, Morelli.
NOTE: Tiri liberi: Pistoia 7/13, Cremona 8/12. Usciti per 5 falli: Wanamaker.

Granarolo Bologna-EA7 Armani Milano 79-71
(21-19, 37-35, 59-50)
Bologna: Gaddefors 4, Hardy 10, Motum 8, Imbrò, Fontecchio 6, Bianconi, Landi 6, Gazzotti, Ware 11, Jordan 9, King 10, Walsh 15. All. Bechi.
Milano: Gentile 9, Cerella 10, Melli 4, Restelli , Tourè, Haynes 2, Langford 20, Samuels 12, Wallace 2, Moss 2, Jerrells 10, Lawal. All. Banchi.
Arbitri: Begnis, Lanzarini, Calbucci.
Note: tiri liberi: Granarolo 18/26, EA7 Armani 11/18. Tiri da tre punti: Granarolo 3/15, EA7 Armani 6/16. Rimbalzi: Granarolo 38, EA7 Armani 39. Uscito per cinque falli: King. Spettatori 8.000.

Pallacanestro Cantù-Sidigas Avellino 74-67
(11-14, 28-25, 54-46)
Cantù: Abass, Jones, Uter 7, Rullo, Leunen 7, Jenkins 10, Molteni ne, Ragland 24, Aradori 11, Cusin 10, Gentile 5. All. Sacripanti.
Avellino: Thomas 11, Biligha, Lakovic 8, Richardson 16, Spinelli, Ivanov 9, Dragovic, Morgillo ne, Cavaliero 4, Riccio ne, Hayes ne, Dean 19. All. Vitucci.
Arbitri: Lo Guzzo, Baldini, Paglialunga.
Note: tiri liberi: Cantù 10/12, Avellino 5/6. Tiri da tre: Cantù 8/25, Avellino 10/29. Rimbalzi: Cantù 29, Avellino 37. Fallo antisportivo a Richardson al 19'. Spettatori: 3600.

Enel Brindisi-Grissin Bon Reggio Emilia 72-71
(12-16, 35-38, 55-55)
Brindisi: Aminu 3, James 18, Todic, Bulleri 4, Morciano, Formenti, Dyson 8, Lewis 16, Zerini 5, Snaer 9, Leggio, Campbell 9. All. Bucchi.
Reggio Emilia: White 23, Filloy 5, Karl 3, Brunner 2, Antonutti 6, Bell 18, Frassineti, Mussini, Pini, Cervi 7, Silins 7, Cinciarini. All. Menetti.
Arbitri: Mazzoni, Bettini, Bartoli.
Note: tiri da 3: Brindisi 5/26; Reggio Emilia 9/26. Tiri liberi: Brindisi 11/15; Reggio Emilia 12/15; Rimbalzi: Brindisi 27; Reggio Emilia 30. Usciti per 5 falli: Filloy.

Pasta Reggia Caserta-Acea Roma 63-68
(11-14, 29-30, 43-54)
Caserta: Mordente 5, Marzaioli, Marini, Vitali M. 4, Tommasini 5, Michelori 4, Salzillo, Brooks 13, Moore 9, Roberts 6, Hannah 13, Scott 4. All. Molin.
Roma: Goss 7, Jones 20, Reali, Tonolli, Righetti, D'Ercole 3, Taylor 7, Eziukwu 4, Hosley 2, Baron 15, Moraschini 4, Mbakwe 6. All. Dalmonte.
Arbitri: Mattioli, Taurino, Caiazza.
Note: tiri da due: Caserta 21/46, Roma 13/28. Tiri da tre: Caserta 3/24, Roma 11/24. Tiri liberi: Caserta 12/18, Roma 9/12. Espulso Mordente (Caserta). Rimbalzi: Caserta 38 Roma 34. Usciti per 5 falli: Hannah (Caserta) e Jones (Roma). Spettatori: 2996 per un incasso di euro 22.428.

Sutor Montegranaro-Victoria Libertas Pesaro 95-90
(27-23, 42-47, 63-65)
Montegranaro: Cinciarini D. 8, Sakic 10, Mayo 21, Tessitore, Rossi ne, Lauwers 3, Campani 2, Mazzola 6, Mitrovic 9, Quaglia, Collins 25, Skeen 11. All. Recalcati.
Pesaro: Musso 17, Bartolucci ne, Terenzi, Nicolini ne, Pecile 9, Young 16, Trasolini 11, Amici 8, Anosike 14, Turner 15. All. Dell'Agnello.
Arbitri: Chiari, Weidmann, Terreni.
Note: tiri liberi: Montegranaro 17/19, Pesaro 14/17; Tiri da tre: Montegranaro 10/26, Pesaro 10/27. Rimbalzi: Montegranaro 37, Pesaro 39. Usciti per cinque falli: nessuno. Spettatori: 2200. Incasso: 38 mila euro.

BANCO SARDEGNA SASSARI – CIMBERIO VARESE 105-75 (28-16, 54-35; 74-48)

Sassari: M. Green 4 (1-1, 0-2), Fernandez 1, C. Green 45 (10-11, 4-7), Devecchi, T. Diener 6 (1-4, 1-2), Johnson 11 (5-8), B. Sacchetti, D. Diener 14 (2-3, 3-8), Vanuzzo 6 (0-1, 2-4), Tessitori 3 (1-3, 0-1), Thomas 15 (6-9, 1-1). All. R. Sacchetti.
Varese: Scekic 4 (2-3), Sakota 8 (2-2), Rush 5 (1-3, 1-1), Clark 10 (2-5, 2-4), De Nicolao 16 (5-7, 2-5), Mei 4 (2-3), Hassell 12 (6-8), Ere 15 (5-9, 1-5), Polonara 1 (0-1, 0-3). Ne: Coleman, Testa, Balanzoni. All. Frates.
Arbitri: Vicino, Sardella, Rossi.
Note. Da 2: S 26-41, V 25-41. Da 3: S 11-26, V 6-19. Tl: S 20-23, V 6-11. Rimbalzi: S 30 (9 off., Thomas 7), V 27 (7 off, Ere 10). Assist: S 23 (T. Diener 10), V 11 (De Nicolao 7). Perse: S 12 (C. Green 5), V 22 (Ere 4). Recuperate: S 13 (Thomas 3), V 3 (De Nicolao, Hassell, Polonara 1). Usc. 5 falli: Johnson, Hassell. F. tecnico: Johnson. Sakota.

Foto | Sito Ufficiale Virtus Roma

Risultati e Classifica


  • shares
  • Mail