Serie A1 volley maschile, 5a giornata: Trento vittoriosa per 3-1 in casa di Cuneo

Trento imprecisa in battuta, ma capace di chiudere la partita in quattro set.

Una partita a due facce ma con una protagonista assoluta: Trento ha lasciato poco spazio a Cuneo, ma i piemontesi se non altro sono stati capaci di raccogliere le briciole e di farne tesoro seppur per un solo set.

I gialloblù sono partiti fortissimi, dominando sia nel primo sia nel secondo set. Dopo essere arrivati sul +3 al primo time-out tecnico (9-12), hanno acquisito man mano maggior sicurezza, tanto che anche il palleggiatore Suxho è stato protagonista di una schiacciata vincente, quella che ha regalato otto set-point alla sua squadra che se ne è fatti annullare solo due e ha chiuso sul 18-25.

Stessa storia nel secondo parziale, con i ragazzi di Roberto Serniotti che sono volati addirittura sul +7 alla pausa obbligatoria (5-12) e poi hanno messo a frutto con Sokolov la seconda di nove palle set chiudendo sul 16-25. Dei sedici punti di Cuneo nel secondo set ben otto sono scaturiti da errori di Trento in battuta, un problema piuttosto grave questo per i gialloblù che hanno perso lucidità in questo fondamentale e la situazione è peggiorata fino alla fine della partita, tanto che alla fine gli errori al servizio sono stati 23 in totale.

Nel terzo set Trento si è presa una vera e propria pausa e Cuneo ne ha approfittato per aggiudicarsi almeno un parziale davanti al proprio pubblico piuttosto freddo perché deluso da questo inizio di stagione. I piemontesi sono andati avanti sul +3 al time-out tecnico, poi sono stati raggiunti da Birarelli e compagni sul 16-16 con una schiacciata di Lanza e da lì è iniziata una lotta punto a punto fino a che i padroni di casa hanno guadagnato un break di vantaggio (22-20) e sono riusciti a ottenere due palle-set e a chiudere sul 25-22.

Anche nel set perso, tuttavia, Trento è sembrata sempre in grado di recuperare la partita perché nonostante i problemi dai nove metri il cambio palla ha sempre funzionato bene e così nel quarto set è tornata in cattedra e, seppur con un distacco meno schiacciante dei primi due set, si è aggiudicata il parziale per 23-25 e ha vinto la partita per 3-1.

Ora ci saranno due settimane di pausa per il campionato per lasciare spazio alla Grand Champions Cup che vedrà la nazionale italiana lottare in Giappone contro le altre cinque squadre più forti del mondo. Tuttavia, durante la sosta, Trento, seppur priva del capitano Birarelli e di Filippo Lanza, il 23 novembre recupererà il match della prima giornata (saltato perché impegnata nel Mondiale per Club) contro Latina che a sua volta dovrà fare a meno del libero Salvatore Rossini, anch'egli uno degli azzurri del ct Mauro Berruto.

Domenica 17 si giocherà l'ultima partita di questa quinta giornata di Serie A tra Ravenna e Verona, match che si potrà vedere in diretta tv su RaiSport 1. Qui di seguito tutti i risultati e la classifica aggiornata.

Serie A1 volley maschile: risultati 5a giornata


Giocate mercoledì 13 novembre

Casa Modena - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-2 (19-25, 30-28, 25-28, 24-26, 15-10)
Cucine Lube Banca Marche Macerata - Altotevere Città di Castello 3-0 (25-20, 25-23, 25-20)
Sir Safety Perugia - Copra Elior Piacenza 1-3 (28-26, 23-25, 24-26, 12-25)
Andreoli Latina - Exprivia Molfetta 3-0 (25-21, 25-13, 25-23)

Giocata giovedì 14 novembre
Bre Lannutti Cuneo - Diatec Trentino 1-3 (18-25, 16-25, 25-22, 23-25)

Domenica 17 novembre ore 17:30
CMC Ravenna - Calzedonia Verona in diretta tv su RaiSport 1

Serie A1 volley maschile: classifica


Cucine Lube Banca Marche Macerata 15
Copra Elior Piacenza 11
Diatec Trentino* 9
Casa Modena 8
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 7
Calzedonia Verona* 7
Sir Safety Perugia 6
Exprivia Molfetta 6
Altotevere Città di Castello 5
Bre Lannutti Cuneo 4
CMC Ravenna* 3
Andreoli Latina* 3

*un incontro in meno

Foto © Legavolley.it

  • shares
  • Mail