Nadal batte Ferrer in esibizione a Lima, il 20 affronterà Djokovic in Cile

A fine stagione, il Sudamerica, diventa teatro delle esibizioni dei big del tennis. Lo scorso anno Federer si esibì in ben 6 match "amichevoli" a San Paolo, Buenos Aires e Bogotà. Ora tocca a Nadal che ha cominciato il suo tour, ieri, a Lima, in Perù.

Reduce dalla Necker Cup, il torneo di beneficenza che si tiene in un atollo delle Isole Vergini Britanniche di proprietà di Richard Branson, il magnate britannico fondatore della Virgin Group, Rafa è stato accolto a Lima da una folla festante con la quale si è intrattenuto a firmare autografi prima di scendere in campo in due match. In quello di doppio l'iberico ha giocato con Juan Pablo Varillas, tennista di casa, contro la coppia formata da Ferrer e Nicolas Alvarez, altro peruviano. La sfida si è conclusa con la vittoria di quest'ultimi con un doppio 6-4. Poco dopo, il numero uno del mondo ha avuto modo di rifarsi conto l'amico e connazionale Ferrer, sconfitto, in un match molto equilibrato 7-5; 6-4.

Nadal si è detto entusiasta dell'accoglienza riservata dagli sportivi peruviani. E'stata la prima partita in carriera disputata da Rafa nel paese sudamericano che non ospita alcun torneo Atp ma solo challenger. Il tour ora proseguirà con la tappa clou. Mercoledì 20 novembre, Nadal affronterà a Santiago del Cile, Novak Djokovic, reduce dalla sconfitta della sua Serbia nella finale di Coppa Davis, vinta 3-2 dalla Repubblica Ceca a Belgrado. Il 23 novembre, Rafa sbarcherà a Buenos Aires dove ad attenderlo c'è David Nalbandian, ritiratosi dal tennis il mese scorso. Proprio contro l'argentino è arrivata la prima vittoria stagionale dello spagnolo, sulla terra dell'Atp 250 di San Paolo.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail