Running - La pista centrifuga

Correre in poco spazio, in condizioni di sovraccarico e senza indossare pesi era un po' il sogno di molti atleti e personal-trainer fino a quando, qualche anno fa, un ingegnere siciliano ha ideato progettato e realizzato una rivoluzionaria pista: la pista centrifuga.

Grazie alla forza centrifuga sviluppata sul tracciato sopraelevato un atleta sviluppa una potenza meccanica del 50% superiore rispetto alla corsa naturale e del 20% superiore rispetto alla corsa in salita o con i pesi.

Tutti questi vantaggi sono ottenuti senza i contraccolpi e gli sbilanciamenti che inevitabilmente si creerebbero usando dei pesi, con conseguenti rischi ossei, muscolari o articolari; la pista centrifuga, infatti, una volta raggiunta la velocità di lavoro, consente all'atleta di mantenere un appoggio del piede e un assetto, identici a quelli della corsa naturale.

E' un attrezzo usato soprattutto nelle palestre e nei centri poli-sportivi, un "gadget indoor", che trova spazio in questo nostro blog dedicato all'outdoor perchè dopotutto è un'idea interessante e utile sia all'atleta evoluto sia a chi talvolta ha poco tempo da dedicare allo sport ma non si vuole accontentare del solito tapis-rouland.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: