Basket NBA: stagione finita per Rose, rinnovo per Bryant con i Lakers

Purtroppo è già finita la stagione di Derrick Rose. Il giocatore dei Chicago Bulls, infortunatosi venerdì notte a Portland, è stato operato al menisco e la squadra dell’Illinois ha annunciato, sul proprio profilo twitter, la conclusione dell’annata sul parquet per la propria stella. Visti i lunghi tempi di recupero, il n° 1 dei Tori ha optato per la ricostruzione completa del menisco e non per l’ asportazione, che avrebbe consentito un rientro decisamente più rapido sul terreno di gioco, ma comportato dei rischi per la parte finale della sua carriera.

E’ una pesante botta per il giocatore e per la sua squadra (ora con un record di 6 vittorie e 6 sconfitte): come ben tutti sanno, Rose era rientrato solo quest’anno dal rottura del legamento del ginocchio sinistro, avvenuta nel maggio 2012, che lo aveva costretto a saltare l’intera annata scorsa, non tra qualche polemica per un recupero molto lento. Quest’anno ha giocato appena 11 partite (15.9 punti, 3.2 rimbalzi e 4.3 assist di media), ora lo attende un’altra lunghissima riabilitazione, per poter tornare ad inizio 2014/15.

Per una notizia sportivamente drammatica, un’altra che farà esultare i tifosi dei Los Angeles Lakers: Kobe Bryant ha rinnovato il proprio contratto, in scadenza a fine anno, per le prossime due stagioni. Dunque, vestirà la maglia gialloviola fino al 2016, quando avrà 38 anni e potrebbe chiudere la sua carriera. “E’ un giorno veramente felice per i tifosi e per la società - ha detto il gm gialloviola Mitch Kupchak - Sin dall’inizio abbiamo detto che era una priorità avere Kobe fino a fine carriera e, la cosa più importante, è la sicurezza di avere con noi uno dei migliori giocatori del mondo”.

Secondo quanto riporta il giornalista americano Chris Broussard, la stella dei californiani ha firmato un accordo per 48 milioni di dollari, sarà il giocatore più pagato dell’intera NBA: 23.5 il prossimo anno e 25 nella stagione 2015/16. Anche il n° 24 della formazione californiana è alle prese con un infortunio e deve ancora fare il suo debutto nel corso della stagione, però il rientro è molto vicino, visto che lavora già da qualche giorno a tempo pieno con la squadra in allenamento.

LA FOTO DELLA FIRMA DI BRYANT CON I LAKERS

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail