Tennis in tv: il Roland Garros su Eurosport fino al 2021, su Sky e Supertennis si va verso la conferma di Masters e Atp 500

In vista dell'inizio della prossima stagione tennistica, previsto per fine dicembre, arrivano importanti notizie sul fronte dei diritti televisivi.

Partiamo dalla più importante. Ieri è arrivata l'ufficializzazione dell'accordo tra Eurosport e la FFT (la federazione tennistica francese) per l'estensione dei diritti di trasmissione del Roland Garros sull'emittente paneuropea fino al 2021. La prossima edizione del torneo sarà ancora trasmessa, in chiaro, in Italia, da Raisport. Dal 2015, invece, Eurosport avrà l'esclusiva assoluta dei diritti e potrà decidere se subcederli ad altre emittenti. Eurosport, che da un mese è visibile anche sul digitale terrestre di Mediaset Premium, detiene già accordi pluriennali per la produzione televisiva di altri due Slam, l'Australian Open (fino al 2016) e lo Us Open (2017). Wimbledon, invece, rimane esclusiva di Sky Sport.

A proposito di Sky, il collega Riccardo Bisti su Tennisbest (fonte attendibilissima) scrive che per i prossimi tre anni i Masters Mille saranno ancora trasmessi dalla pay tv di Murdoch. Manca ancora l'annuncio ma le trattative per il rinnovo dell'intesa sono in dirittura d'arrivo. Per quanto riguarda, invece, Supertennis si va, anche in questo caso, verso la conferma dei palinsesti delle scorse stagioni, con la copertura, in esclusiva, degli Atp 500, dei Premier femminili, della Coppa Davis e di un discreto numero di tornei "minori". Per i 500, si era parlato di un possibile interessamento di Fox Sport 2, il nuovo canale visibile solamente su SKy da dicembre e dedicato agli sport extra calcio. Ad oggi però sembra difficile ipotizzare l'intesa. La nuova emittente trasmetterà gli sport americani, l'Eurolega di basket e la Champions league di pallavolo.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail