Tennis, Atp: Nadal - Djokovic a Montreal, miglior match dell'anno nei Masters, ecco la top five

Stagione finita. Tempo di premi e classifiche. L'Atp ha stilato, sul proprio sito ufficiale, la classifica dei migliori 5 match disputati, nel 2013, nei Masters Mille. Ecco la graduatoria. Cliccando su ogni sfida, puoi rivivere la cronaca o il live curato da Outdoorblog.

5° posto: Dimitrov b. Djokovic 7-6; 6-7; 6-3 (Madrid). E' stata la partita che ha "consacrato" Dimitrov, capace di battere Djokovic nel secondo turno del Masters madrileno. Partita tiratissima con il bulgaro, quasi ko per i crampi e Nole nervosissimo nei confronti del pubblico di casa, reo di tifare troppo apertamente per l'avversario.

4° posto: Murray b. Ferrer 2-6; 6-4; 7-6 (1) (Finale Miami): Domenica di Pasqua. Caldo torrido della Florida. Tre ore di battaglia. Tanti i rimpianti per Ferrer, quasi in lacrime al termine della partita. Lo spagnolo non ha concretizzato un match point sul 6-5 del terzo set per poi cedere nettamente al tie break finale.

3° posto: Nadal b. Gulbis 4-6; 6-4; 7-5 (Terzo turno Indian Wells): E' stata la partita che ha segnato il ritorno, in grande stile, di Nadal anche sul cemento. Contro l'estroso lettone, tornato competitivo dopo il 2012 da dimenticare, Rafa ha vinto da campione, salvandosi sul 5-4 del terzo set per poi breakkare l'avversario nell'undicesimo game. Tre giorni dopo, Nadal vincerà il torneo, in finale, contro Del Potro.

2° posto: Djokovic b. Del Potro 6-1; 3-6; 7-6(3) (Finale Shanghai). Altra grande partita tra Nole e Delpo, dopo la combattutissima semifinale di Wimbledon. Il giorno prima, l'argentino aveva eliminato Nadal. Contro il serbo, non è bastata un'altra prestazione di ottimo livello. Annullati due match point, sotto 5-4; 15-40 nel terzo set, Del Potro ha ceduto 7-3 al tie break, dopo due ore e mezza di gran tennis.

1° posto: Nadal b. Djokovic 6-4; 3-6; 7-6(2) (Semifinale Montreal): Nel giorno di San Lorenzo, i due big del tennis ci hanno regalato una nottata di grande tennis. Partita di grande intensità con scambi da videogame. Djokovic è crollato nel momento decisivo, nel tie break del terzo set, perso nettamente 7-2. La sfida verrà ricordata anche per la pallata involontaria rifilata da Rafa a Nole durante uno scambio a rete. Pronte le scuse dell'iberico, accettate a fine partita dallo sconsolato Djokovic che, di lì poco, avrebbe perso la vetta del ranking Atp, superato proprio da Nadal, vincitore a Montreal, Cincinnati e Us Open. Ecco gli highlights


Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail